Giochi di Morte (1989)

Nick
Guest
“E alla fine della partita due di noi erano ancora in piedi” narra Sallow ad un’affascinata Kidda quando gli racconta come da semplice outsider era riuscito a diventare il più giovane membro della LEGA nelle nove città. In questa battuta c’è tutto il personaggio di Sallow,che poi alla fine della storia,per la seconda volta,rinuncia agli onori dopo essersi preso la rivincita ed aver umiliato il sistema. Kidda e gli altri resteranno nella città sotterranea ma alla fine,forse Sallow avrà fatto la scelta più coerente,vero e proprio gentiluomo di fortuna;quasi un Corto Maltese biondo,che rinuncia alla fama perchè semplicemente non la… Read more »
Nick
Guest
Quando si tratta di un’attrice(nonchè stragnocca come Joan Chen)non posso che essere d’accordo. Per quello che riguarda Salloow ela sua “esclusione” mi riferisco al finale;non mi sembra tanto dispiaciuto per l’esclusione anzi la usa come sua personale rivincita morale.Ha vissuto nella città,ha militato nella lega e come Il Corto Maltese dei fumetti ha capito che non fa per lui. Il fatto che gli altri protagonisti rimangano nel”sistema”,semplicemente non lo riguarda.Un pò come il THX1138 del film omonimo a Sallow che il sistema sotto continui a prosperare semplicemente non lo riguarda.La sua battaglia individuale l’ha già combattuta e vinta.Sallow è semplicemente… Read more »
Nick
Guest
Alla fine credo che le nostre visioni siano complementari,che il finale sia volutamente cinico è vero. Del resto in un mondo dove per sopravvivere si deve mangiare la carne di cane o in cui l’amico di una vita propone di essere abbandonato per non gravare sul gruppo l’esigenza di sopravvivere la fa da padrone. Indubbiamente Sallow ed il sistema pareggiano nel finale,ognuno ottiene ciò che vuole:Sallow ottiene la sua rivincita morale,il sistema lo ostracizza definitivamente.Tutto quì. Del resto la forza di questo film consiste ne fatto che manca un lieto fine…e nessuno si aspetta di vederlo.Kidda,probabilmente è innamorata di Sallow… Read more »
Nosferatu
Member
Film massiccio e sobrio, anche più di quanto ci si possa aspettare vedendo le immagini degli attori vestiti come wrestler della domenica. !!!!SPOILER!!!!! Concordo con Nick, Sallow (Sharko) e il sistema aristocratico pareggiano nel finale da un punto di vista morale. Però ha ragione el quando dice che a Sallow l’opportunità non viene proprio data a causa dei suoi attriti passati. Del resto non viene offerta l’occasione neanche all’altra donna della squadra che finisce con la gamba rotta! Sull’ipotesi nuovo episodio sarebbe interessante, ma come al solito si ridurrebbe a un film di soli richiami al passato e Hauer farebbe… Read more »
wpDiscuz