Crea sito

Abramo Lincoln è un Cacciatore di Vampiri. E in Italia?

by Germano on 03/03/2010
Contents

La notizia stavo per scriverla ieri. Giusto per segnalare, al di là dell’opinabile e ipotetico valore del libro, il booktrailer di Abraham Lincoln: Vampire Hunter, questo sì, fuori del comune. Così, aspetto ventiquattro ore e scopro che non solo c’è stato uno sputtanamento globale, che la notizia la sanno anche i sassi, ma che Tim Burton si è messo in testa di farne un film.
Se così fosse, questo sarebbe un vero miracolo del viral marketing.
Ora, tralasciando la possibilità  che le intenzioni filmiche di Burton siano state create ad arte e che rimangano confinate nel reame dei rumors & pettegolezzi vari, quel che rimane è uno splendido booktrailer che sembra essere già un cortometraggio o una profezia del probabile approdo nelle sale dalle poltrone di velluto rosso, magari in 3D, visto che la strada è quella…

Please enter the url to a YouTube video.

Mi resta qualche dubbio. Seth Grahame-Smith è l’autore di Pride and Prejudice and Zombies, ovvero un Jane Austen condito di morti viventi. Idea allettante, ma fino a che punto?
E’ come se da noi qualcuno, di punto in bianco, si mettesse a scrivere Camillo Benso di Cavour Cacciatore di Vampiri. Il salto ucronico, nonché il paradosso storico, è più o meno lo stesso rispetto ad un Abramo Lincoln improvvisato Van Helsing.
Ma, mi chiedo: da noi – in Italia, il paese dei “balocchi” – funzionerebbe?
Una trama del genere, proposta agli editori, verrebbe ricambiata con alloro o porte in faccia? Si griderebbe allo scandalo?
E, soprattutto, Muccino ne farebbe un film?
E la risposta del pubblico?
Idea troppo stupida? Forse il Conte è un personaggio poco conosciuto, visto che l’ignoranza è caratteristica sempre più diffusa. Meglio Garibaldi, quindi?
E questo varrebbe per qualunque personaggio storico di un certo spessore: Marconi Vs Alien Vs Predator, Mazzini Acchiappafantasmi, Vittorio Emanuele II e il Giorno del Lupo?
Vilipendio o letteratura di intrattenimento?
In ogni caso, vi voglio avvisare, vestendomi di tutta la serietà  di cui sono capace, che io a questa cosa ci credo e soprattutto che l’idea di Cavour cacciatore di Vampiri è prenotata (anche se sono convinto che non sia affatto un’idea nuova… sigh!), perciò statene alla larga! Cavour è mio, siamo intesi?
Al massimo voi potete prendere gli altri, così facciamo dei crossover! ahahahah

- Camillo Benso Conte di Cavour -

- Camillo Benso Conte di Cavour -

fonti per Abraham Lincoln: Vampire Hunter:

HachetteBookGroup via GeekTyrant

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »