La Natività inversa e altre amenità in Rosemary’s Baby

Gianluca Santini
Member

Non avevo mai pensato a queste interpretazioni. Se sono coincidenze, be’, sono un po’ troppo numerose per essere solo tali.
Ottima analisi, e ottima notizia il fatto che ci sarà un Dietro le quinte! 🙂

Ciao,
Gianluca

mcnab
Member
Parli di uno dei miei film preferiti e lo fai rivelando dettagli interessanti (e inquietanti). Un bel regalo di Natale 🙂 Tra l’altro è uno dei pochi film che mi fece davvero paura, perché qui il Male si nasconde dietro una quotidianità apparentemente normale e del tutto invisibile. La New York caotica di quegli anni poteva praticamente nascondere ogni cosa dietro la frenesia del suo ciclo vitale… perfino la nascita dell’Anticristo. I parallelismi sacro/diabolico che sottolinei sono esatti. Alcuni non li avevo notati, nonostante abbia visto il film una decina di volte. Pensa che al Dakota ci sono andato appositamente… Read more »
wpDiscuz