trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

Gianluca Santini
Member

Complimenti a entrambi per la recensione! 🙂 Bella da leggere e attenta nelle analisi delle varie componenti del film.

A me “The descent” è piaciuto, proprio per via del fatto che “La paura è un sentimento che va stimolato con pazienza.” Mi è piaciuta quindi la prima ora, poi dalla scoperta dei mostri in poi ho perso parecchio interesse, ma a distanza mi rimane un ricordo discreto della pellicola.

Ciao e speriamo di leggerne altre recensioni a quattro mani! 😉

Gianluca

CyberLuke
Member

Un applauso solo per aver citato l’origine del (bellissimo) manifesto.
Del resto, non sono appassionato di horror e chissà se questo Descent lo vedrò mai, ma da designer ho le mie debolezze. 😉

Gianluca Santini
Member

Ah sì, lo avevo notato che richiamava quell’opera. Anche ne Il silenzio degli innocenti c’è.

PS: Per quanto mi riguarda restituisco feedback positivo al test. La rece è proprio buona. 🙂

mcnab
Member

Bella rece in combo 😉

The Descent mi piace molto ma, lo ammetto, in linea di massima a me Marshall non ha ancora deluso così tanto da doverlo mettere in lista nera.

Certo, mi aspettavo di più, dopo film come questo.

Lucia
Member

Finalmente torno nel tempo presente 😀
Grazie a tutti per la ricezione positiva di questo esperimento.
In effetti è strano. Sembrava che non fossimo d’accordo, il signor Hell ed io, e invece alla fine l’ analisi è uscita fuori molto compatta.
A me di Marshall è piaciuta ogni cosa, non faccio testo e sono smaccatamente parziale 😀

trackback

[…] risultato di questo “megamix recensorio” (stasera conio neologismi) lo trovate qui. Mi interessa davvero sapere cosa ne pensate. Io credo che sia il caso di ripetere più volte […]

plus.google.com/11347327794…
Member

Complimenti per la doppia recensione!
Ho sentito parlare benissimo di questo Descent, e ora voi lo confermate.
Non posso fare altro che recuperarlo.

trackback

[…] altro, dai miei studi umanistici. L’ultimissima volta è stata ieri, con l’articolo su The Descent, possibilmente simbolico fin dal nome. Ma sarà poi vero? O è una nostra elucubrazione? La Discesa […]

wildboyz80
Member

Bellissima recensione, complimenti!
Di questo film ho adorato praticamente tutto, specialmente per il fatto che nutro una certa fobia per le grotte e tutta la mitologia che ruota attorno a loro.
Avrei preferito un finale diverso però, dopo tutto quello che succede nel film, mi è sembrato un pò troppo delicato.

trackback

[…] per ritornare al discorso delle potenzialità. I vampiri sono in CGI, un miscuglio tra i crawler di The Descent (ciechi pure questi) e i mostri a rotelle di Doom 3. Niente di nuovo sotto il sole, quindi. In più […]

trackback

[…] di oggi dovrete andarlo a leggere nel blog della mia amica Lucia. Secondo tentativo, dopo The Descent, di recensione a quattro mani. Stavolta tocca a Collateral di Michael Mann. Lo so. Non lo amate, […]

trackback

[…] di genere. Quale? Frega cazzi a me, io non mi formalizzo. Mi va bene tutto, dai lupi mannari, ai mostri delle caverne, passando per l’ apocalisse. Mi sono anche gingillato col peplum e ultimamente, per […]

wpDiscuz