Crea sito

«

»

ott 12

Il Villain Moderno

Molto tempo fa dedicai una classifica all’Eroe, ai migliori dieci superpoteri e/o artefatti che avrebbe dovuto avere per dirsi tale.
Nel frattempo è accaduto di tutto, compreso il fatto che mi sono messo a scrivere. Ma la voglia di classifica è rimasta sempre lì, nel cuore di molti di voi.
Ed eccoci qua, con una classifica nuova di zecca dedicata ai personaggi che di gran lunga preferisco: i Cattivi.
Quelli che seguono sono gli indispensabili, strumenti sine qua non, per essere un buon Cattivo.
Enjoy.

10La Canotta di Jack Burton
apparsa in: Grosso Guaio a Chinatown
anno di fabbricazione: 1986
modalità d’impiego: va indossata

È inutile che facciate quell’espressione scettica. Questa è la Canotta di Jack Burton.
Chi??
Jack Burton, qui presente, quello dei Pork Chop Express, del camion e dell’uomo saggio che usa l’ombrello quando piove.
E d’accordo, ha bevuto un filtro, ma è con questa cannottiera che ha sconfitto le tre Bufere e quel vecchio marpione di Lo Pan. Talmente potente e raro, quest’artefatto, che si mette a seguire Kurt Russell in altri suoi film…
Indossatela e guadagnerete un coraggio da leoni o un’incoscienza da cogli…, vedrete ciò che nessuno può vedere, farete ciò che nessuno può fare. O, tutt’al più, ne sarete convinti.
Alla fine, si sa, è una questione di riflessi. E di atteggiamento.

9 - La Macchina di Tesla
apparsa in: The Prestige
anno di fabbricazione: 2006
modalità d’impiego: si entra e si chiede all’assistente in vesti succinte e calze a rete di attivarla

Si dice che l’abbia costruita Tesla in persona.
Ma c’è un piccolo problema. Non l’ha costruita Tesla, ma David Bowie. Il Geniale inventore cantante voleva creare una macchina per il teletrasporto, solo che alla fine ha ottenuto un gigantesco, per quanto spettacolare da usare, vista l’abbondanza di scariche elettriche bluastre, duplicatore. Basta entrarvi e dopo qualche istante il soggetto ricomparirà copiato, vivo e perfettamente funzionante a qualche decina di metri di distanza.
In quanto cattivi, potreste usarla per duplicare i vostri nemici e infliggere loro torture in eterno, o per prolungare la vita dei vostri simpatici animaletti domestici.

8 - Ingresso USB addominale Videodrome
apparso in: Videodrome
anno di fabbricazione: 1983
modalità d’impiego: come un normale ingresso usb

Be’, in quanto Cattivi dovete essere all’avanguardia e esser pronti a scaricare i dati essenziali che ruberete, in ogni momento e in ogni circostanza.
Questo speciale implanto derivato dalla scienza Cronenberghiana, rivisitato per la moderna tecnologia, vi consentirà di fare tutto questo.
In più, proprio come gli spinotti cranici, da impiantare sulle tempie, vi darà quell’indispensabile look cyberpunk, magari associato a una pettinatura a spazzola con capelli ossigenati (stile Billy Idol), oppure a tatuaggi sul cuoio capelluto, se siete pelati.
Total Recall, quello nuovo, vi fa una pippa.

7 - Il Tesseratto
apparso in: Hypercube
anno di fabbricazione: 2002
modalità d’impiego: si lancia su un velo d’acqua

È un cubo che possiede una dimensione in più: ne ha quattro.
Ed è ingiusto pure parlare di dimensioni. Infatti è grande quanto una capocchia di spillo, ma può contenere un universo intero, otre che una serie di stanze dentro le quali il tempo, oltre lo spazio, è onnipresente. Il che significa che tutti i vostri io di tutti i vostri istanti di vita convivono nello stesso tempo. E nello stesso spazio.
V’è venuto mal di testa, vero? Bene, lo stesso è capitato a chi ha visto Hypercube.
Però l’ideona resta: il tesseratto è una megaprigione dove catapultare i vostri acerrimi nemici, moralisti e eroi. Neppure costoro, a meno che non siano dei geni della matematica e della fisica, riusciranno a uscire. E, nel caso peggiore, se dovessero farcela a venire fuori, voi li aspettate con una pistola.

6Il Cuore di Chelios
apparso in: Crank High Voltage
anno di fabbricazione: 2009
modalità d’impiego: come un cuore normale, prima però dovete sottoporvi a un trapianto

Diciamo che non è una scelta obbligata. Il trapianto cardiaco è piuttosto radicale. Ma è indispensabile se volete incrementare le vostre abilità fisiche.
Questo modello è puro cyberpunk: con giunti e valvole in metallo cromato e trasparenze, per permettere di vedere il sangue che pompa.
Va a batterie e si ricarica a una normale presa elettrica.
Vi dona vigore e una virtuale immunità alla corrente. Solo che, sarete costretti a farvi la vostra fidanzata all’ippodromo, davanti a una folla infoiata e/o a strusciarvi contro una vecchietta, che vi prenderà a ombrellate sulla testa. Pensateci bene.

5La Spezia
apparsa in: Dune
anno di fabbricazione: 1984
modalità d’impiego: …ehm ^^’

Per assumerla, basta una banconota da dieci euro. Arrotolata.
Ma i vantaggi sono due. Entrambi irrinunciabili.
La spezia vi fa viaggiare stando fermi. Assunto che potete intendere in due maniere: stando fermi sul pavimento, e viaggiando solo con la mente, che quando vi svegliate, sudati e sfatti, esclamerete: “Che trip!”, oppure, che riuscite laddove la Macchina di Tesla fallisce, a teletrasportarvi. Vi pare cosa da poco?
La producono i vermi di Arrakis che avrete alloggiato nel terrario della vostra cameretta. Solo che, dopo qualche mese, avrete bisogno di un terrario enorme, grande quanto un pianeta, per continuare a ospitarli.
E… sì, dopo un po’ che l’avrete assunta con regolarità, vi dà anche gli occhi blu!

4Fidelio
apparsa in: Eyes Wide Shut
anno di fabbricazione: 1999
modalità d’impiego: pronunciatela con tono stentoreo

È il passepartout delle password. La Parola d’Ordine universale. E se qualcuno vi fa osservare che quella è solo la parola d’ordine per entrare e non per partecipare, non credetegli: vuol vedere se siete furbi come sembrate, con quella dannata canotta.
C’è una piccola controindicazione, usare Fidelio fa di voi un lamer, uno che gioca sporco e ricorre a trucchi facili, e attirerà su di voi sguardi sprezzanti di gente in maschera che passava di lì per caso…

3Il Facepalm Implicito
apparso in: Non è un Paese per Vecchi
anno di fabbricazione: 2007
modalità d’impiego: ci vuole molto esercizio davanti allo specchio

Il più grande nemico di un Cattivo che si rispetti non è l’Eroe, come si crede. Sono gli idioti che incontrerete sul vostro cammino e che, se non prestate attenzione, finiranno per entrare nel vostro entourage in qualità di sgherri voleterosi, ma sciocchi, rischiando quindi di sabotare tutti i vostri piani involontariamente.
Quando perciò affrontate colloqui di assunzione del personale, ai più idioti rivolgete il Facepalm Implicito. Capiranno subito qual è il posto che gli compete.

2Il Secondo Libro della Poetica di Aristotele
apparso in: Il Nome della Rosa
anno di fabbricazione: 1986
modalità d’impiego: fatelo leggere senza guanti!

Il Villain Moderno usa la tecnologia digitale, lo sappiamo. Ma… incontrerà sempre sul suo cammino gente desiderosa di conoscenze arcane, reperibili solo su voluminosi tomi cartacei, sostenendo che:

– la carta è l’unico veicolo di conoscenza
– l’unico vero libro è un libro che profuma

Il punto è che trattasi, al 99%, di millantatori che vi faranno solo perdere tempo e vi ostacoleranno con pretese luddiste.
Ma ecco, che contro quest’ennesimo scoglio alle vostre velleità, viene in vostro soccorso il Secondo Libro della Poetica di Aristotele.
Un tomo perduto, sconosciuto ai più, di pura pergamena. Intrisa d’arsenico. Fateglielo annusare, persino leccare. E poi state a guardare che succede…

1La Maschera
apparsa in: The Mask
anno di fabbricazione: 1994
modalità d’impiego: si indossa

Si dice sia appartenuta al dio Loki in persona. Il Dio Loki, non quello gracile che conosciamo ora negli Avengers.
Insomma, finora non abbiamo parlato di armi perché, con questa maschera, non ne avrete bisogno. Indossatela ed essa vi tramuterà istantaneamente in un essere invulnerabile in grado di dare realtà a qualsiasi fantasia vi passi per la testa.
Ah, piccola conseguenza del suo utilizzo non prevista, ma gradita: Cameron Diaz prima maniera (ve la ricordate?) vi domanderà di aprire un conto in banca e si metterà a farvi una corte spietata. A quel punto, sta solo a voi, scegliere di cadere nel cliché, cattivo con biondona svampita sotto il braccio, oppure rifiutare.

Tutte le altre Classifiche le trovate QUI

12 comments

1 ping

Vai al modulo dei commenti

  1. sommobuta

    Ci manca “il tastino donazione pro bono blogger”. Imprescindibile, per essere un buon cattivo oggigiorno.
    Ok, ora vado a leggere SERIAMENTE l’articolo. :D

    1. Hell

      Che tu ci creda o no, lo stavo includendo nella classifica. XD

  2. beppeiaf

    Spettacolare! Ho fatto bene ad abbonarmi a sto’ blog, tutti soldi bene spesi

    P.S. tra un po’ inizia la stagione del kiwi…

    1. Hell

      ahahahahha XD

      Guarda che poi la gente ci crede davvero! :D

  3. Helldoom

    La maschera di Loki è una delle cose più fighe del pianeta :D
    Poi è sottinteso che la donazione è da supercattivi u.u

    1. Hell

      Ma non la donazione in sé, quanto il proporla. Se metto il tastino delle donazioni divento automaticamente un supervillain. ;)

  4. Roberto Moretta

    Il secondo libro della poetica di Aristotele è la prova lampante di come toccare od odorare i libri non sia una pratica salutare ! In quanto a The mask tu citi la versione filmica ma l’orginale a fumetti era molto più cattivo…. (ma ciò non gli risparmiava una brutta fine !)

    1. Hell

      Ti sorprenderà, o forse no, sapere che lessi anche la versione a fumetti. Terribile! :D

  5. Gianluca Santini

    Ahahah! :D Grande classifica!
    Hypercube… oddio, che ricordi. Il classico caso, per me, di bellissima idea realizzata da schifo. :O

    Ciao,
    Gianluca

    1. Hell

      Film strano. Alcune scene sono davvero spettacolari. Magari, se avessero azzardato qualche ipotesi in più… e pensa che sono io a dirlo! :D

      Grazie mille ;)

  6. CervelloBacato

    Io a quella Cameron Diaz non direi mai di no! :P Ma quanto era bonazza?!?! Ma quanto?!?!?! No, ditemelo vi prego! Non ci dormo la notte io! :Q____

    1. Hell

      Sono cose che ti turbano fin dall’infanzia. Ho messo la foto piccola apposta per non correre rischi. ;)

  1. bookandnegative - Il Villain Moderno - AlterVista - Webpedia

    [...] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista [...]

Add Comment Register



Lascia un Commento