Game of Thrones – stagione 3 (ep. 2)

Messer Sottile
Member

Vengo per trollare e mi ritrovo trollato tra le righe del tuo post. Sei più subdolo di Varys (a proposito, dove è finito?).
Condivido in pieno il tuo apprezzamento per gli aspetti tecnici della serie. Mi sta piacendo tutto: scenografie, costumi, effetti speciali e regia sono una spanna sopra la maggior parte delle serie che ho visto ultimamente.

Max "Helldorado" Novelli
Member

Trovo che i cambiamenti per i personaggi siano davvero gradevoli e necessari per rendere meglio tonnellate di descrizioni e soliloqui in pochi minuti di show. Mettici pure che sono uno stimolo in più per chi come me ha letto i libri e si diverte a vedere le varianti che una storia può avere. 🙂

Giuda
Member
«Dark Wings, Dark Words» è principalmente un comune detto di Westeros che allude alle brutte notizie portate dai corvi messaggeri, perché in genere vengono usati per comunicazioni importanti che – vedendola col consueto ottimismo alla Martin – per lo più annunciano disgrazie. 😀 Ti dirò che, pur avendo letto tutti i libri, molti eventi di questa prima parte della storia li ricordo solo a sprazzi. I più importanti certamente sì, Martin sa colpirti sotto la cintura con colpi di scena che anche a distanza di anni procurano le fitte di vecchie cicatrici, ma i dettagli o gli eventi minori mi… Read more »
trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

mcnab
Member

Visto, infine, e apprezzato.
Visto che tutto è già stato detto dai tuoi commentatori, e ancor prima da te, mi limito a dichiarare il mio amore per Lady Tyrell <3

wpDiscuz