I pupazzi

Marco Bango Siena
Member

Il livello di attenzione e interesse/curiosità è basso, molto basso. Gli articoli più letti sono quelli che, neanche a farlo apposta, trattano di argomenti popolari. I maggiori ingressi, per dire, li facevo con film da botteghino o serial in onda in quel momento ad alta popolarità. Sono territori che ho abbandonato, perché mi illudo di trovare qualcosa poco pubblicizzato e condividerlo con gli altri. Mi illudo, dicevo…

Coriolano .
Member
Conosco la categoria, una volta ne facevo parte ma, nessuna richiesta di clemenza giustificazioni o (auto)assoluzioni da dare, diciamo che conosco alcuni meccanismi che portano a “leggere” e rispondere ad “azzum”, ed uno è che molti “lettori” non sanno leggere anche se magari sono cosiddetti lettori forti. Già, magari si leggono sei sette o più libri al mese e, si butta giù tutto parola dopo parola, di corsa a strappi si salta di periodo in periodo e non si segue il flusso delle parole ma è come procedere come un sasso lanciato a pelo d’acqua, non entra dentro quello che… Read more »
Limbes
Member

Lei inneggia alla violenza sulle donne. Ma si vergogni.

Comunque, non è una faccenda che riguarda solo i blog. E non credo c’entri facebook. Non più di tanto almeno.
Penso che il problema sia più che altro anagrafico. Mi piace sperarlo. Al limite si può anche chiamare in causa l’età anagrafica.
Saluti.

Limbes

Andrea Lupia
Member

Mi viene in mente una vecchia discussione con un mio amico in merito alla “percezione del servizio”, cioè che se un servizio viene in qualche modo percepito come dovuto, si tende in un primo tempo a pretenderlo ed in un secondo a darlo per scontato. Di lì a poco evidentemente arriva la tendenza del “lo leggerò dopo” che è un modo come un altro per dire non mi interessa.
Però è inquietante la necessità di commentare lo stesso…

Kara Lafayette
Member

Secondo me trattasi di egocentrismo.

CervelloBacato
Member
Adoro i pupazzi, avevo i Trudy da piccolo, poi però son cresciuto e ho deciso di lasciar perdere. Segretamente li apprezzo ancora però. W i pupazzi! Ok, cagate a parte, bell’articolo, cioè, bello sfogo. Devo dire che un po’ di tempo fa non avevo lettori pupazzi, nel senso che tenendo l’anonimato chi passava a leggere lo faceva perché voleva, e quindi leggeva, punto. Ora è un po’ diverso, piazzo i miei link un po’ dappertutto, e spesso noto, tra gli amici e conoscenti appunto, i pupazzi. Un po’ fastidiosi, però non importa. Uno è libero di aprire, leggere, fingere, quel… Read more »
CervelloBacato
Member

Oh beh, grazie per l’aggiunta 😉
Comunque il tempo è vero che per quel che piace si trova, ma… niente, quando si tratta di leggere è tutta un’altra cosa. Non a caso vanno moltissimo blog fatti esclusivamente di top 10, con poche frasi umoristiche e molte immagini. Molto condivisi, apprezzati e rapidi da scorgere appunto. Vabè sta roba meriterebbe un discorsone a parte.

beppeiaf
Member

io ho sempre detto che tu scrivi complicato

MikiMoz Capuano
Member

Poni (e puledri) l’accento su un argomento interessante.
Io posso ritenermi ancora fortunato, certo mi son capitati i pupazzi, ma per episodi isolati.
Capisco che non tutti i post che scrivo possano interessare, ma allora preferirei che la gente non commentasse per nulla. Però, ripeto… per ora non posso lamentarmi: i miei post meno “interessanti per tutti” sono effettivamente quelli che ricevono molte interazioni in meno…

Moz-

mcnab
Member

Bello questo tuo post sui pupazzi di neve!

😀

CyberLuke
Member
Non ho letto tutto tutto, aspettavo saltassero fuori Arrow o Morbius, boh, cazzoneso. Ok. Calmo. I pupazzi, già. C’è da dire che se un “pupazzo” si spinge comunque fino al commento (seppur fuori contesto) è già un segno, per me. Qualsiasi blog, ad ogni modo, ha un rapporto impressionante tra lettori e commentatori. Lasciamo stare i nostri che quando vanno bene hanno un traffico di centinaia di persone, e prendiamo ad esempio quello di Zerocalcare. Che annovera circa 25-30.000 visite giornaliere, con punte esagerate di 50.000 il lunedì, giorno in cui in teoria dovrebbe venire aggiornato. I commenti ad ogni… Read more »
wpDiscuz