Underground

Punite i vostri nemici con Dieci Film Orribili [meme]

Oggi non avrei dovuto aggiornare, nemmeno domani, in verità, perché la scrittura e le riunioni di condominio mi stanno soverchiando.
Ma… impossibile resistere a questa sfida lanciata dal vicino di cella Giobblin, del Minuetto Express.
Come da titolo, si ipotizza di punire i saccenti cinematografari con la forzata visione di dieci piccoli capolavori della storia del cinema.
Ma non concordo con le premesse, rapire, legare qualcuno e portarlo in cantina per sottoporlo alla Cura Ludovico mi pare troppo poco.
Resto fedele alle passioni mie e di questo blog, l’apocalisse e le distopie. Per cui immagino un futuro in cui la mia sarà l’unica parola sul cinema, e dove folle oceaniche di spettatori siano costrette a subire proiezioni di massa, stipate negli stadi.
Visione sublime.
Per cui, dal megaschermo che trasmette costantemente un simpatico volto (del mio prestanome) che declama in continuazione le mie recensioni, verranno proiettati i seguenti c…apolavori:

Next: dove accade, Jessica Biel si lascia sedurre dal parrucchino di Nicola Gabbia.

Il Sesto Senso: be’ è una punizione no? E che c’è di peggio di vedere sempre lo stesso film sapendo che Bruce Willis è un fantasma?
Come dite? Non lo sapevate? Be’, ormai…

Chernobyl Diaries: dove un gruppo di giovani scemi sceMeggia a Chernobyl per colpa degli sceMeggiatori.

Livide: dove un regista si ispira spudoratamente a un intero livello di un videogioco (Vampire: Bloodlines – QUI le prove). E si crede anche figo.

Scusa ma ti chiamo Amore: lo proietto in cecoslovacco, ma con sottotitoli in tedesco. Così non c’è nemmeno il gusto della critica finale fantozziana. Alla fine è tutto palese.

L’Ultimo dei Templari: per ammirare il penultimo parrucchino di Nicola Gabbia.

La Terza Madre: featuring, la canottiera portentosa, Asaa Arganta artasta anartanzaanala, le liti per i parcheggi a Roma e le cosplayer di Cindy Lauper.

Sette Anime: ovvero, come uccidersi con una cubo-medusa in una vasca da bagno piena di cubetti di ghiaccio, dopo aver fracassato le palle a sette povere anime, oltre che agli spettatori.

L’Ora Nera: dove gli alieni vengono davvero a rubarci l’energia elettrica. (AHAHAHAHAHAHHAHA XD)

Alex L’Ariete: no, dico, Alberto Tomba, che parla col tortellino in bocca, e Michelle Hunziker che… recita? Imperdibile.

Ed eccoci. Vi sembro troppo crudele?

Kick-ass writer, terrific editor, short-tempered human being. Please, DO hesitate to contact me by phone.
  • Qua si rischia la pelle…

    • Dai, partecipa anche tu! 😀

      • Ovviamente, mica vorremo rimanere senza Sarah Jean!

      • Mi piacerebbe…un venerdì ovviamente. 🙂

  • 😀 splendido meme. Se non avessi già fatto tempo fa un POST coi cinque film da evitare come la peste, aderirei volentieri anch’io… ma chissà, magari ne faccio una riedizione ampliata a dieci. 😉

    Due parole di commento sui tuoi film-castigo: Sette Anime, nonostante le lungaggini e la deriva sentimentale (avrei tagliato parecchio se non tutto della love-story con la Dawson) non mi è dispiaciuto per niente. Muccino ha parecchio mestiere, va riconosciuto.
    The Next magari senza Cage veniva pure un bel film. Sarà che ho passato la maggior parte del tempo a guardare Jessica Biel.
    Scusa ma ti chiamo amore non è stata la peggiore commedia italiana che mi è capitato di vedere: a mio parere, abbiamo prodotto immondizia molto, molto peggiore. 😀
    Il Sesto Senso, se vogliamo limitarci all’opera di M. Night Shyamalan, non è la sua cosa peggiore, via: io non sono mai riuscito a finire, per dire, The Village.

    Gli altri, per mia fortuna, non li ho mai visti…

    • E dai, fallo anche tu, ché sarà interessante. 😀
      Muccino ha parecchio mestiere, ma non critico questo, critico alla base la sua idea di cinema, o di storia degna di essere narrata, praticamente un dissidio insanabile. 😀

      E sul Sesto Senso, non lo considero il peggior Shyamalan, ma era perfetto per questo post. 😀

  • La Terza Madre: come concludere una trilogia stupenda, con un film fatto in garage. Boh…

    • È un discorso troppo complesso. 😀

  • […] Book and Negative […]

  • Ho fatto anch’io la mia “videoteca delle torture”, ma al sesto senso non avevo proprio pensato… in effetti, chi lo riguarderebbe mai? 🙂

    • Be’, magari tutti, io compreso. Però proiettato in loop è devastante. 😀

  • Quella di Alberto Tomba proprio non la sapevo…

    • È una cosa che mi tormenta da quanto ero ragazzo. Tomba aveva vinto un botto di medaglie, tirato la coppa addosso al fotografo, e poi era arrivato Damiano Damiani, regista, che voleva farne il Bruce Willis romagnolo… fu una storia epica, visti i risultati. XD

  • […] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

  • Concordo pure io con gli altri, Alex l’Ariete è talmente brutto che è meraviglioso 😀

    • In effetti ci si domanda come possa essere vero… 😀

  • Il sesto senso mi era piaciuto
    Con Alex l’ariete sono d’accordo, gli altri più o meno… i film di Nicolas Cage non mi piacciono di principio

    • Piace anche a me, il Sesto Senso. 😀

  • Dissento su “Il Sesto Senso” e “Sette Anime” 😉 Per il resto ci sta

    • Su Sesto Senso dissento anche io. Ma una volta saputo che Bruce Willis è un fantasma, diventa una punizione da girone dantesco XD

      • Beh, sì… diciamo che fa effetto solo la prima volta, mentre l’eventuale seconda (ormai sapendo) la sfrutti per guardare se tutto torna. La terza lo guardi solo se in casa hai ospiti noiosi o qualcosa di simile 😀

  • Alcuni li ho (purtroppo) visti 🙁
    Se chiedi Will Smith ti dirà che sette anime non esiste, non è mai stato girato un po’ come Dracula 3D…

    E come dicevo al Buta, Alex l’ Ariete è classificato come crimine contro l’ umanità e vietato dalla Convenzione di Ginevra

    • L’hanno rifatto in notturna la settimana scorsa, mi pare. Sono rimasto sveglio apposta. Spettacolo!! XD

  • Urca ! Quanta cattiveria ! L’idea di cuccarmi ‘sti “capolavori” basta a stecchirmi !!!

  • L’Ultimo dei Templari non mi ha fatto così schifo, e nemmeno Sette Anime 😀

    Troppo Belli è surreale, grottesco. Non lo si direbbe nemmeno vero! XD

    • buahahahahhaha XD quasi quasi me lo rivedo

  • Ok, Alex l’Ariete è effettivamente un peso massimo come (e più, probabilmente) Troppo Belli… chapeau! 😀

    • Be’, onore a te per Troppo Belli! XD
      E grazie per questo meme bellissimo XD

  • Lo sapevo io… Alex l’Ariete è un capolavoro assoluto apprezzato da tutti. XDD

  • Fino all’ultimo sei stato moderatamente crudele, ma con “Alex L’Ariete” hai dato fondo a tutta la tua malvagità! Poveri spettatori… XD

    • 9 anni ago

    Alex l’Ariete vince su tutto! 🙂