Underground

Le Città degli Eroi

Domenica, di questo afoso weekend. E, se sarete fortunati (o sfortunati, a seconda di come intendete questo blog), in giornata potrete leggere un post tecno-nostalgico.
Per ora, nuovi disegni, grafica, interpretazioni. Sempre i supereroi Marvel e D.C. (con una sorpresa), visti attraverso, o insieme alle loro città, vere o immaginarie. In un certo senso, l’artista ha ragione, fanno parte di loro, e del nostro immaginario.
Justin Van Genderen. I suoi poster (in vendita) li trovate QUI.
A dopo.

Altre gallerie QUI

Kick-ass writer, terrific editor, short-tempered human being. Please, DO hesitate to contact me by phone.
  • La grafica vettoriale è quella fatta (semplificando molto) con tracciati geometrici e non con l’uso di fotografie.
    Illustrator è un programma di grafica vettoriale, Photoshop è un programma di grafica bitmap.
    Sono due cose completamente diverse, anche se spessissimo i due lavorano a braccetto.
    Da notare, ad ogni modo, che tutti i poster di Van Grenderen sono sì vettoriali, ma poi trattati con Photoshop in tutti quegli effetti di texture che in Illustrator sono parecchio più laboriosi da ottenere.

    • Quindi è una vettoriale contaminata. 🙂
      Ottimo, grazie della spiegazione.

      😉

  • Sono contento che stia tornando in auge la straordinaria capacità di sintesi di Van Genderen e di tanti altri artisti del vettoriale… sperando di vedere uno di questi splendidi esempi di grafica anche in un manifesto cinematografico, cosa che Hollywood, per il momento, non sembra avere il coraggio di osare.
    Un po’ meglio va con le copertine dei libri, ma sempre oltreoceano, qui campeggia quasi sempre la foto di qualche Image Bank a buon mercato, ché pagare un grafico è sempre una spesa superflua.

    • Ancora non ho capito cosa sia il vettoriale, ma mi piace molto. 😀

  • […] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

  • Anche qua fa un bel freschino, non ci sono nemmeno 30°!!!! 😛

    Comunque, appproposito delle immagini… tutte molto belle e il loro fascino sta tanto per me nell’essere così spoglie da fronzoli estetici che non siano quelli essenziali per rendere il concetto visivo e narrativo. Niente fotografia, grafica geometrica scavata all’osso ed emozione lasciata a pochi elementi e pochi colori.
    La semplicità come via della comunicazione. Dovrebbero insegnarlo ovunque come concetto 🙂

  • Belli:-)

    Ps: sai che io in casa mia ho freddo?

    • @ Cyb
      Quoto sul Bianco e Nero! 😀

      @Ferru
      Tutto questo è indecente.
      😉

  • Bellissimi! Eh sì, Gotham è Gotham! 😉

    • 11 anni ago

    Gotham. Con quel Batman solitario che la osserva dall’alto è oscura e romantica allo stesso tempo.
    E poi bianco e nero ragazzi, bianco e nero!

  • Neo Tokyo? Akira? Beh, vicino a questi grandi supereroi non stona affatto.
    Il poster di Batman è quello che mi piace di più. Mi sembra il più “azzeccato” al personaggio.

    • Già, proprio Akira! 😉

  • Bellissimi, davvero.
    Uno dei post grafico-artistici più affascinanti di sempre.

    Come sempre, da cultore degli eroi “minori”, ho apprezzato particolarmente la Londra di Captain Britain.
    Ma sono tutti ottimi.

    • Uelà!
      A me piace Gotham. Stavolta mi pare che lo spirito di Batman sia più che azzeccato.

      @ Fra
      Fai pure.
      😉

  • Un altra bellissima galleria!Ti secca se faccio un album su Facebook con tutte queste versioni vintage dei supereroi?