Crea sito

Il Compleanno Giallo

by Germano on 27/11/2011
Book and Negative
Contents

Musica.
Prima di tutto, me la prendo con me stesso. Per non essere riuscito a scrivere questo post in tempo, ovvero un giorno addietro. Per me tutto è iniziato il 27 Novembre. Mentre il primo assaggio, di quella che poi sarebbe diventata la Pandemia Gialla, comparve il 26, compleanno di Alex, che mi fornì la sceneggiatura adeguata, azzeccando in pieno, neanche a dirlo, quello che potrebbe essere il mio spirito, durante l’Apocalisse Gialla: una sola foto, tratta ovviamente da 28 Giorni Dopo. Una foto che significa tanto. Significa essere ancora, resistere, vivere.
Da quel momento si scatenò il delirio. Per alcuni solo narrativo, per me di immedesimazione totale, nella storia della fine del mondo. Periodo di forte stress, il Survival Blog fu seduta terapeutica, che m’ha fatto tornare a scrivere, a sognare, che m’ha permesso di mandare affanculo il mondo intero, di sopravvivere a esso e alle sue ceneri.
Sono discorsi che abbiamo già fatto, innumerevoli volte, ciascuno fornendo la sua versione della storia. Perché, con nessuna modestia, oso dire che la nostra apocalisse ce la siamo guadagnata, lirica e terribile. Bellissima e appagante. Tanto che non riusciamo a lasciarla andare via.
Hell è da qualche parte in Irlanda, impegnato ad andare avanti. Sono davvero convinto che sia lì, a cavarsela. E io, da quest’altra parte, sono il suo cronista (tramite l’eBook), nonché il suo io potenziale. Mica male, a pensarci.
Insomma, poche parole per ricordare una delle esperienze più belle della mia vita.
Il Survival Blog compie un anno, tutti anelando la Pandemia che verrà. E i suoi frutti.
Nel frattempo, ci godiamo i numeri di quest’impresa. E tutto quello che siamo stati capaci di creare.

Pagina Ufficiale del Progetto Survival Blog

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »
12
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x