Underground

Rivisitazioni a Fumetti & Vintage – parte III

Tempo di Supereroi, Marvel e D.C. e di un nuovo artista, Mark Grambau, che si è divertito a reinterpretarne aspetto e motto caratteristico, in chiave minimalista.
Il risultato sono questi poster coloratissimi. Veri pezzi d’arredamento. QUI il sito dell’illustratore.
Godeteveli, noi, se volete, ci rivediamo domani.

Altre gallerie QUI

Kick-ass writer, terrific editor, short-tempered human being. Please, DO hesitate to contact me by phone.
  • Dipende.
    Le cose migliori (tipo i manifesti che hai postato) sono disegni veri e propri, anche se fatti con l’ausilio di un software.
    Le cosiddette “vettorializzazioni” di fotografie sono un esercizio di scarso interesse, per quello che mi riguarda. 😉

    • Uhm. Argomento interessante che mi va di approfondire. Grazie per le dritte! 😉

  • Vabbé, il solito InmageShack…
    prova QUI.

    • Però, a questo punto la vettoriale (che tra l’altro sto cominciando a preferire) si basa comunque su una foto vera? O trattasi di immagini create dal nulla?

      E, tra parentesi, ma che cavolo è successo a imageshack?
      🙂

  • A proposito di cos’è o cosa non è il vettoriale… un’immagine vale più di molte parole. Clicca QUI.

  • […] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

  • Questi disegni fanno battere il cuore al patito di supereroi in me,soprattutto quello di Wolverine.Spettacolare!

  • Uelà, benvenuto! 😀

  • Assafà! Finalmente mi ha fatto loggare! 😀

    Anyway: Superman, Wolverine e Venom sono spettacolari.
    Quella di Batman non mi dispiace: rispecchia il personaggio, in un certo qual modo.

    • 11 anni ago

    Uhm, notevole. A me piace poco quello degli X-Men prima versione, in generale mi ricorda un pò Mignola nelle figure.

  • Talentuoso, il ragazzo.
    Molto bello quello di Venom e di Green Lantern.
    In un altro universo, io sono bravo col vettoriale e incapace con Photoshop. 😛

    • Mentre in questo? È il contrario, suppongo. 😀
      Ho cercato un po’ la grafica vettoriale, ma devo ammettere che le spiegazioni sono poco chiare. In due parole, che tecnica ha usato questo Grambau?

      L’unico che mi delude un po’ è quello di Batman. Un po’ troppo povero.