Cinema

Project Arbiter

Una segnalazione che è un vero atto di fiducia o una scommessa. Riguarda un cortometraggio, Project Arbiter, che dovrebbe vedere la luce, ma del quale, a tutt’oggi, esiste solo un trailer, sebbene di eccezionale qualità.
Scenario, come al solito, la II Guerra Mondiale. Obiettivo, una qualche sperduta villa in Germania di proprietà del partito nazionalsocialista al cui interno vengono portati avanti oscuri progetti scientifici.
Oggetto della ricerca del Capitano Joseph Colburn delle forze Alleate è un esoscheletro, un’armatura da battaglia che rende invisibile colui che la utilizza.
Ecco la sinossi ufficiale:

Project Arbiter is a sci-fi espionage story that demonstrates how a small quiet victory tips the balance of power and foretells the outcome of World War II. Created by a group of passionate and innovative filmmakers, the Project Arbiter team is skilled at mastering limited resources while aspiring to high professional standards, especially with regard to the end result, the quality of what you experience on-screen. We hope you will join us in realizing our goal to make a rich and compelling short film.

Set in 1943, the height of WWII, this is a story about an experimental O.S.S. unit code named Project Arbiter. Thousands of feet above Northern Europe a small plane carries a skeleton crew of the Allies best, including Special Fields Op. Captain Joseph Colburn. His handler, Major Thomas Hardy does a final review of the mission’s grim intel: infiltrate a mysterious villa on the Polish border and uncover its secrets. Colburn emerges donning a prototype suit, which can temporarily render its occupant invisible. As the plane’s bay doors howl open Colburn begins to put on the skull-faced helmet when the plane is rocked by an anti-aircraft shell. Rapidly losing air pressure and altitude, now there’s no question… this is a one-way mission.

Erroneamente, su molti siti è riportato che questo film si ispira a Gundam, ma non è così. Project Arbiter non prevede robot giganti, ma semplici esoscheletri.

Qui il trailer:

[vimeo width=”600″ height=”260″]http://www.vimeo.com/9684097[/vimeo]

fonti e approfondimenti:

Sito Ufficiale
io9

Kick-ass writer, terrific editor, short-tempered human being. Please, DO hesitate to contact me by phone.
    • 12 anni ago

    @ mcnab
    Secondo me non ha senso vendere i cortometraggi perché sono una pubblicità fantastica.

    @ elgraeco
    Grazie! Date un po’ di soldini anche a me così ne giro uno anch’io!

  • Spero almeno che si possa vedere gratuitamente…
    Una cosa che non capisco di alcuni cortometraggi è la necessità di comprarli. Che senso ha?

    • Questi chiedono addirittura i soldi per girarlo, altroché! LOL

    • 12 anni ago

    Lo vorrei anche io un esoscheletro del genere!
    Sai che divertimento ad andarci in giro 😀

    • 12 anni ago

    Me ricorda Red Eyes.
    Sarebbe stato più figo coi robot giganti!

    😎

    • Red Eyes, giusto!
      Sempre un onore averti da queste parti! 😉