Cinema

Gil’s All Fright Diner, il film.

Alle volte l’utilizzo contemporaneo delle figure letterarie fantastiche quali Vampiri e Licantropi non ha portato (secondo me) a grandi risultati qualitativi (vedi Twilight), mentre in altre occasioni sì (vedi True Blood). Resta il fatto che secondo tutti i produttori mondiali, entro i prossimi 3 anni bisognerà fare il pieno di esseri sovrannaturali, per sfruttarne il momento propizio… Onestamente non sono d’accordo, tutta questa grande abbuffata di prodotti con tematiche simili porterà alla saturazione del mercato e all’abbandono di interesse da parte degli spettatori, proprio per questo ci vorranno molti anni per rimediare a questa leggerezza, ritornando in un momento storico-sociale che possa supportare questo genere di opere.

Chiusa la parentesi critica, non si sanno ancora date certe, ma pare che la Dreamworks Animation, sia intenzionata a produrre la trasposizione cinematografica animata del libro Gil’s All Fright Diner (2005),  dello scrittore texano A. Lee Martinez. La rivista Variety indica Barry Sonnenfeld (Men in Black, Get Shorty, Vita da Camper) come probabile regista. Ma eccone una piccola sinossi:

due amici, Duke e Earl, si fermano, dopo un lungo tragitto, a un diner della cittadina di Rockwood situato nel nulla, il Gil’s All Fright Diner (l’unico luogo vicino utilizzabile come punto di riferimento è un cimitero), l’intenzione è rifocillarsi e fare carburante. Avendo necessità di denaro, accettano l’offerta di lavoro di Loretta, la titolare dell’attività, anche se ancora non sanno che il diner è sovente vittima di attacchi zombie… Si troveranno, loro malgrado, nel bel  mezzo di una guerra contro gli zombie, ma essi sono avvantaggiati, Duke è un licantropo mentre Earl è un vampiro. Zombie, infestazioni di fantasmi e altri strani fenomeni paranormali sembrano interessare la piccola cittadina, e tutto ruota misteriosamente intorno alla tavola calda.

Così a primo impatto mi sembra una bella storia, come sembra riuscito l’accostamento dei due esseri sovrannaturali, anche se  non ho avuto ancora la possibilità di leggere il libro (non sono abituato a comprare e/o importare libri in lingua originale), in quanto ancora non disponibile in Italia nonostante siano passati BEN QUATTRO ANNI, ma visto come va il mercato italiano, potrebbe venire pubblicato in concomitanza dell’uscita del film nelle sale cinematografiche, se non addirittura dopo…

Fonti:

Variety

Barry Sonnenfeld – Scheda Imdb

Gil’s All Fright Diner – Wikipedia

    • 13 anni ago

    Non scomodiamo il maestro Landsale prima di averletto il libro in questione…. però ammetto che che come trama mi sembra che ne possa un b-movie da non perdere!

    • 13 anni ago

    Ciao a tutti.
    Da noi si resuscita spesso, morire è quasi come andare il letargo!

    @elgraeco
    Il solito, organizzeremo una grande sfida tra tutti parenti. Noi la chiamiamo le Addams Ompiadi!
    Corsa sulle mani nel labirinto del giardino, poi
    Lancio di coltelli, prova di profanazione tombe ed infine naturalmente la Mamuska!

    • 13 anni ago

    Really, really interesting, appena sai la data facci sapere.

    Grazie ^^

    • Uelà!
      Il nostro Fester è resuscitato! Be’, dovresti esserci abituato, no? 😀
      A proposito, mi chiedevo… come lo trascorrete il Natale in famiglia ? 😆

  • @Koros, mentre sfogliavo un catalogo di libri online è stata proprio la copertina ad attirare la mia attenzione, davvero molto carina.
    Grazie per i baci 😀

    @mcnab75 Grazie a te, sono d’accordo 🙂

    Approfitto di questo commento per dare a tutti voi gli auguri di buone feste ^^

  • Non lo conoscevo affatto. Ho letto il tuo articolo e l’ho già ordinato su Amazon. Quindi… grazie.
    Ritengo post del genere utilissimi. Il livello di condivisione tra noi blogger del “giro buono” sta generando una serie di suggerimenti e recensioni di livello infinitamente superiore a quello dei soliti siti che fanno le marchette a questa o a quella casa editrice.

    • Neanch’io lo conoscevo!
      E bravo, Norys! Dalla trama sembra una follia alla Lansdale, quindi tanto più benvenuta! 😀

    • 13 anni ago

    Mi piace molto la copertina! Mi ricorda gli anni ’50!

    😉

    Xmas Kisses
    K.