Crea sito

Z Nation – Serie 1 Ep. 4 [recensione]

by Giuda on 29/10/2014
Book and Negative
Contents

Znation_detail_2560x1450_1280x725_320961603664

Questa puntata dimostra che si può fare introspezione senza dimenticare l’azione, altro che bla bla bla alla TWD. Ok, nella prima recensione avevo detto che non avrei fatto confronti, fatemi causa. Intanto, beccatevi gli SPOILERS e buona lettura.

Imboscata

Arrivano i cattivi! Ma sono delle pippe…

temptranspo

Per colpa dei Guerrieri della Tangenziale si ritrovano tutti sul Maggiolone, almeno per un giretto.

Inizio divertente con una serie di rapine, dalla banda di malviventi alla buona e brava famigliola che si rivela anche peggio. Momento WOW quando anche i bambini sparano come professionisti, momento WTF quando si allarga l’inquadratura e i nostri non si erano accorti dei prigionieri inginocchiati in riga a bordo strada. Ragazzi, ve la perdono perché l’effetto generale è stato quasi esilarante, ma qualcuno alla Asylum va illuminato sul concetto di campo visivo. Però bravi dai, bella giocata.

Famigliola e Zies

La Famiglia Cuore prima e dopo la cura Z.

Citizen Z è sulla via per il nido del cuculo, dopo aver scambiato due parola con Addy nella scorsa puntata adesso pirata il suo account Facebook e inscena conversazioni amorose, poi le dedica una canzone alla radio e quando lei lo sente commenta: «Andiamo, gli ho parlato solo per due minuti!» il giovane dà interessanti segni di cedimento, ne osserveremo gli sviluppi.

eUFGXPN

Il cuore di Citizen Z batte per Addy ma ignora l’esistenza di Mack. Aspettate, ma nella prima puntata non c’era il video-messaggio della sua ragazza che gli chiedeva di raggiungerla al sicuro? Vatti a fidare.

Raggiunto un avamposto militare, Doc quasi ci rimette la buccia nel condotto dell’aria per colpa del generale pazzo, un ostetrico zombie e una granata. No, questa dovete vedervela voi, non la spoilererò. Molto alla Asylum la scena di morte del Generale che cade dall’edificio continuando a sparare agli zombie su uno sfondo montato accazzo di blue (o green, boh) screen. Ehi, e poi la puntata si intitola Full Metal Zombies, molto Asylum! Momento di introspezione di 10K sulla morte del padre, da lui graziato su esplicita richiesta dopo essere stato morso. Diluita nella puntata con un dialogo e due flashback si porta via molto meglio di una lagna (come dicevo nell’introduzione) alla TWD. Sì, l’ho detto. Sticazzi, il confronto qui era inevitabile. Comunque il viaggio prosegue, let’s go to California.

10K

10K e papà.

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »