Crea sito

True Blood – stagione 6 (ep. 6)

by Giuda on 29/07/2013
Book and Negative

truebloodGente, non so come mettere giù questa recensione, perciò chiedo a voi: che dire della sesta puntata di True Blood? Ok, è sleale, dovrei scriverla io. Va bene, inventiamoci qualcosa. Tra vampiri, fate, lupi mannari e supercazzole anche questa settimana è successa roba, quindi diamoci sotto. Naturalmente gli spoilers la fanno da padrone, quindi siate avvertiti come al solito. Aggiungo l’avvertenza che questo post è stato scritto in stato di alterazione mentale da caldo, il mio cervello è un cappuccino grigio e la neocorteccia è fatta con la schiuma. Se ho dimenticato qualcosa, ricordatemelo voi senza fare i perfettini della fungia, come si dice dalle parti dell’internetto che ci piace a giovani.

Alcide-650x363

Sono il Lupo Cattivo, GRRR!

Sbrighiamo subito la pratica Alcide, che non si capisce se ha un problema con gli sceneggiatori o se sono sei puntate che è in sindrome premestruale, infatti ha deciso che Emma deve far parte del Branco, che lo voglia o no. Il Branco, bella roba, quello di cui dovrebbe essere il capo e invece svolge funzioni di galoppino sfigato, visto che non riesce a controllare i suoi. Tra l’altro, un’accozzaglia di buzzurri con l’intelletto di un’arachide e i freni inibitori di un ergastolano al bordello.
Questa volta Alcide raggiunge Sam (ma solo perché papà gli ha fatto tana e lo dice al figlio mestruato per non prendersi la ramanzina) che però ha già affidato Emma alla nonna che ha deciso di lasciare quel Branco di mentecatti per occuparsi della nipote a tempo pieno. Il sangue però non arriva al cervello di Alcide visto che in zona collo trova una rotonda non segnalata dal Tom Tom e quindi ritorna all’inguine, infatti dice a Sam che lascerà stare Emma e la nonna – deo gratias et alleluia – ma che se lo becca nelle zone del suo Branco (compreso Bon Temps, dove si trova il locale di Sam) lo ammazza. Poi corre a casa, che deve cambiarsi l’assorbente.

tb-s06e06-11-that-moment-when-you-realise-terry-is-going-to-die-b

Prima.

true-blood-6.06-you-dont-feel-me-terry-dying

Dopo.

Terry si era accordato con l’amico ex commilitone perché lo ammazzasse, ricordate? Bene, Arlene capisce che ha brutte cose in mente quando scopre che ha dato a Lafayette la chiave di una cassetta di sicurezza. Così, grazie all’amica che sta con Andy, contatta un vampiro che lo ipnotizzi per fargli dimenticare tutti i problemi, la guerra eccetera.
Purtroppo Terry dimentica anche l’accordo con l’amico, che gli spara nel collo di sorpresa (come da accordi precedenti) e muore sul resto del locale, tra le braccia di Arlene che non ha idea di cosa sia successo.
Ecco, io ci sono rimasto di merda.
Terry mi piaceva, era un personaggio che avrei voluto vedere di più e mi piaceva anche l’attore, ma qui l’hanno fatto morire proprio come una merda. Intendiamoci, la scena è stata fatta anche bene, ma è stata una mossa che sa più di riduzione del cast che di utilità alla trama.

Jessica-and-random-stupid-vampire-dude

Questo mi sa che lo rivediamo, ha degli addominali da coprotagonista (e poi non ha ancora mostrato il culo).

Niente male la situazione al campo di concentramento per vampiri, col Governatore che ha creato un virus chiamato Epatite V da diffondere attraverso le nuove scorte di TruBlood imbottigliate nel suo stabilimento.
Il paziente 0 è Nora, la sorella di Eric che se la vede ammalare sotto gli occhi. Grazie a Willa però riescono a scappare, o almeno a tentare la fuga e scoprire lo stabilimento.
Intanto Jason si è arruolato per salvare Jessica, e la Signora Newlin gliela mostra nella stanza in cui obbligano i vampiri a trombare per studiarne la pornografia fisiologia. Non succede nulla perché a Jess viene assegnato un vampiro gentiluomo di nome James, che si rifiuta di stuprarla, ma intanto Jason ha visto dov’è Jessica e quanto sia stronza la Newlin.

Bill manda Warlow a salvare Sookie da Lafayette posseduto dal padre di lei che la stava affogando, ma poi lo richiama alla base. Sookie però non ci sta, così lo porta con sé nel regno fatato, dove non può essere raggiunto da Billith.

Ora, facciamo un ragionamento: se Sookie ha il potere di passare da un posto all’altro, perché non ci si è nascosta anche tutte le altre volte che era in pericolo come una Principessa Disney Old School?

True-blood-6.06-you-dont-feel-me-fairy-sex-2

Hai una lampadina in tasca o sei felice di vedermi?

La storia tra i due poi è talmente pallosa e pretestuosa da far venire i crampi ai testicoli, ma alla fine trombano. Warlow si fa legare perché quando la fame scatta diventa pericoloso, ma si vede che la roba bondage ha il suo appeal, e allora trombano con le gonadi che splendono finché non sembrano avvolti da una mutanda di luce che fa un po’ Cocoon e un po’ infiammazione spaziale.

Bill contatta Lilith per consigli, ma lei prima risponde per indovinelli e poi lo manda a cagare, delusa dal fatto che non sappia risolvere la Settimana Enigmistica da solo.

Governors-Head-650x362

Maledetti vampiri Giacobini!

Per fortuna qualche neurone è rimasto, infatti Vampire Bill si accorge che Jess è stata rapita, così beve il sangue di Warlow che aveva da parte, acquista l’immunità al sole (come fosse un videogioco) e corre a staccare la testa del Governatore in pieno giorno. Letteralmente.

Nota di colore: la figlia teen-ager fata di Andy, l’unica sopravvissuta, chiede che le sia dato un nome, anzi quattro, per ricordare le sorelle succhiate come dei Billy da Jess (che poi è progenie di Bill, quindi la cosa si fa comica per stupida assonanza), adesso non mi ricordo i nomi ma cominciavano rispettivamente per A, B, C e D, il che va bene perché tanto prima si chiamavano Uno, Due, Tre e Quattro.

LooneyTunesLogoBene, e questo è tutto, gente.

Ci leggiamo la prossima settimana coi Looney Tunes.

Ehm, True Blood.

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »