Crea sito

Game of Thrones – Stagione 6 (ep. 01)

by Giuda on 27/04/2016
Book and Negative
Contents

Apriamo la nuova stagione con una panoramica sui cliffhanger in sospeso, un episodio alla dove eravamo rimasti intitolato The Red Woman. Per leggere il resto andate avanti ma ricordate che HIC SUNT SPOILER

Nonostante la quinta stagione mi abbia fatto storcere il naso più di una volta, non mi sento ancora di dire se questa sarà bella o brutta (e vorrei vedere, con un solo episodio alla mano). Siamo appena al riepilogo, quindi vedremo cosa ci aspetta davvero solo dalla prossima puntata. Intanto riassumiamo questa, con qualche considerazione. Prima di partire però diciamo che con la sesta, per le mani abbiamo la prima stagione quasi interamente in balia degli sceneggiatori e non dei libri, anche se qualcosa da loro verrà già nella prossima puntata. Ad ogni modo, il cordone ombelicale è tagliato – anche se non proprio di netto – e da qui in poi la serie deve imparare a camminare con le sue gambe (non come nella stagione scorsa, dove ha capitombolato perché mamma HBO spingeva ma lei non era pronta). Insomma, come dico spesso: vedremo.

Winterfell

Cg4Su0IUYAEFvI6Sansa e Theon fuggono e vengono salvati da Brienne e Pod mentre i Bolton, padre e figlio, discutono di successione, con Ramsey che capisce di essere nella cacca senza un erede Stark, perciò era meglio trattare Sansa con un occhio di riguardo. Ora il quartetto di fuggiaschi si dirigerà alla Barriera per chiedere aiuto a Jon, che è stato tradito alla Giulio Cesare sul finale della scorsa stagione. Sempre belle sorprese per Sansa, che al momento è ancora una staffetta che si passano gli altri personaggi (anche se gira voce che avrà un’evoluzione importante), lei però ancora non lo sa. E Jon? Dopo, dopo. Abbiate pazienza.

King’s Landing

game-of-thrones-saison-6-episode-1-the-red-1

Jaime torna col corpo di Myrcella, assassinata dalle Vipere della Sabbia. Cersei non ne può più di vedere i suoi figli obliterati dalla trama, il fratello però le dice che avranno la loro rivincita. Intanto però abbiamo l’Inquisizione. Ricordate? Margaery è ancora ostaggio di High Sparrow e gli altri talebani, mentre di Loras non si sa nulla. La città è una polveriera e manca giusto un innesco alla miccia, da dentro o fuori le mura. Visto che non mancano, prepariamoci al botto.

Dorne

MzBa9FX

Ellaria Sand assassina Doran Martell mentre le sue figlie, per buona misura, ammazzano il di lui figlio ed erede Trystane. Quello che doveva sposare Myrcella e portare la pace. Se a King’s Landing serviva un fiammifero, Dorne porta la torcia. Insomma, per vendicare Oberyn (e la di lui sorella, morta malissimo già ai tempi della caduta dei Targaryen, come ricorderete) si prepara una guerra. Teste calde al sud. Io le Vipere poi non le reggo, sanno di ragazzette sadiche succubi di una madre vendicativa e poco lungimirante. Comunque la storia si fa anche così, col sangue caldo e le reazioni di pancia, però difficilmente finisce bene.

Meereen

hbo-game-of-thrones-season-6-episode-1-the-red-woman-daenerys-announces-who-she-is-to-the-dothraki

Tyrion e Varys tengono un forte malandato (anche perché qualcuno ha dato fuoco alle navi, quindi nessuno salpa da lì) minacciato dai Sons of the Harpy. Daenerys invece, dopo essere stata scaricata da Drogon, viene catturata da un Khalazar e fatta prigioniera da Khal Moro, che dopo aver appreso di avere davanti la vedova di Khal Drogo, decide di portarla a Vaes Dothrak dove finirà i suoi giorni nel tempio come tutte le altre vedove dei Khal. Insomma, è pensione anticipata però neanche una parola sulla reversibilità del marito. Sì, mi ha fatto ridere. A Daenerys un po’ meno, se avete visto la faccia.

Braavos

Game-of-Thrones-Season-6-AryaArya è cieca e fa la mendicante, in più ogni giorno viene malmenata dall’altra ragazzina del Tempio (che sarà Jaqen sotto un’altra maschera), probabilmente perché impari a sfruttare gli altri suoi sensi. Anche a lei farebbe comodo una pensione, magari di Invalidità, ma non riesce a trovare neanche la strada per il patronato.

The Wall

Melisandre-Old-Game-of-Thrones-The-Red-Woman

Jon è morto. Sì, stacci, è defunto. Rigido come un baccalà in inverno. È una condizione permanente? Chi lo sa! Qui magia e resurrezioni su pressione del pubblico vanno come il pane, perciò ne riparleremo. Stavolta però si fa la puntata stecchito. Dalla sua cagionevolissima parte, solo un manipolo di fedelissimi da contare sulle dita di una mano. Con loro ci sono Ser Davos e Melisandre. Fuori dalla porta, i cospiratori pronti a farli tutti secchi. Mentre si spremono le meningi, Melisandre va in camera sua per esibirsi nel primo nudo integrale della stagione, davanti allo specchio di metallo che usa per le visioni. Quando però toglie il gioiello che porta al collo, vediamo una vecchia consumata dal tempo che si infila sotto le coperte. Fine.

Che vuol dire? Probabilmente, in qualche modo, c’è di mezzo la resurrezione di Jon, però lo scopriremo più avanti. E lo scoprirà anche Sansa, che sta viaggiando nelle neve per un’altra batosta, povera stella. Oppure, come al solito, inciamperà in un’altra sotto trama? Fare previsioni qui è come tenere il tempo per la coda e vedere se caga fulmini o raggi di sole. Va beh, teniamoci il cuore in pace e rileggiamoci la settimana prossima. Buon ritorno a Westeros a tutti quanti e arrivederci tra una settimana.

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »