Crea sito

Gene Wilder, un comico genio

by Germano on 11/06/2009
Book and Negative
Contents
Gene Wilder

Gene Wilder

Oggi festeggia i 76 anni l’attore e regista statunitense Gene Wilder. Nato negli Stati Uniti a Milwaukee, dopo aver concluso gli studi universitari si trasferisce in Inghilterra per frequentare la prestigiosa Bristol Old Vic Theatre School. Nelle isole di Sua Maestà e più precisamente nei tanti teatri della periferia inglese, Wilder inizia la sua carriera d’attore, mantenendosi prevalentemente impartendo lezione di scherma essendo, tra l’altro, abile in quest’arte. Tornato in America dopo l’utile esperienza inglese riesce ad entrare all’Actor’s Studio a New York ottenendo i primi ruoli significativi. Nel 1968 inizia la sua fortunata collaborazione con il regista e attore Mel Brooks (New York, 1926) in Per Favore non toccate le Vecchiette, film estremamente fortunato che vale a Gene Wilder la nomination all’Oscar come “miglior attore non protagonista” e alla pellicola l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Nel 1971 è la volta di Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato di Mel Stuart, tratto dal libro La Fabbrica di Cioccolato di Roald Dahl (seguìto a distanza di anni, nel 2005, dal remake La Fabbrica di Cioccolato di Tim Burton con Johnny Depp nel ruolo che fu di Wilder). Tre anni dopo è la volta di due commedie memorabili Mezzogiorno e Mezzo di Fuoco e l’indimenticabile Frankenstein Junior in cui collabora con Marty Feldman (l’eccezionale Igor) e del quale è co-sceneggiatore insieme a Brooks. Negli anni Ottanta lo ricordiamo in commedie storiche quali La Signora in Rosso (1984) al fianco di Kelly LeBrock e Non guardarmi non ti sento (1989) insieme a Richard Pryor con il quale aveva già collaborato in precedenza in altre pellicole di minor successo, ma che avevano sottolineato il grande affiatamento e la perfetta riuscita comica del duo. Nel 2003 Gene Wilder vince l’Emmy Award per il ruolo di Mr. Stein, come miglior guest star, nella popolare sit-com statunitense Will & Grace. E’ uno degli attori comici che ricordo maggiormente durante la mia infanzia, soprattutto in coppia con il simpaticissimo Richard Pryor. Mi unisco, come tanti altri, a rendergli omaggio.

Frankenstein Junior – sequenze varie

Please enter the url to a YouTube video.
Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »