Cinema

Avatar, il trailer

Be’, è uscito su youtube, quindi, finché regge e se passate di qui, fermatevi a vederlo in HD.

Avatar (Dicembre 2009) – trailer ufficiale

Tempo fa, cercando notizie insieme a elgraeco, ci imbattemo in un’intervista a James Cameron dove egli candidamente ammetteva che Avatar è Balla coi Lupi (Dances with Wolves, 1990):

“Yes, exactly, it is very much like that. You see the same theme in “At Play in the Fields of the Lord” and also “The Emerald Forest,” which maybe thematically isn’t that connected but it did have that clash of civilizations or of cultures. That was another reference point for me. There was some beautiful stuff in that film. I just gathered all this stuff in and then you look at it through the lens of science fiction and it comes out looking very different but is still recognizable in a universal story way. It’s almost comfortable for the audience – “I know what kind of tale this is.” They’re not just sitting there scratching their heads, they’re enjoying it and being taken along. And we still have turns and surprises in it, too, things you don’t see coming. But the idea that you feel like you are in a classic story, a story that could have been shaped by Rudyard Kipling or Edgar Rice Burroughs.” (dichiarazione di J. Cameron – fonte: io9.com)

Lì per lì pensai si dovesse trattare di qualche lieve somiglianza, sicuramente non nell’ambientazione, magari nel respiro epico, per inciso, a me Balla coi Lupi piacque molto, a suo tempo. Dopo aver visto il trailer devo dire, però, che sono molti di più i punti in comune. Si intuisce, ad esempio, un’estrema somiglianza nei motivi fondamentali dell’intreccio, tanto cari a elgraeco, che poi sono gli archetipi universali del racconto.
Come Kevin Costner, il veterano Sam Worthington resta affascinato dalla purezza e dalla selvaggia bellezza della cultura tribale di Pandora e, quando ci sarà il classico scontro di civiltà, non è difficile immaginare da che parte vorrà schierarsi.
Quest’intreccio non troppo originale non è di per sé un punto a sfavore; certo, dopo tutta l’attesa che si era creata, devo dire che io per primo sono un po’ deluso da questa mancanza di originalità, ma credo che, alla fine, il vero scopo del film sia incantare lo spettatore con la sua modernità, più che con una storia troppo moderna, per cui Cameron ha optato per la storia classica, sempre efficace, tanto per andare sul sicuro. E’ ovvio che queste mie sono soltanto illazioni basate su quei due minuti di trailer e che, probabilmente, sarò smentito a Dicembre. Spero, anzi di essere smentito.
Mi sono rimasti due interrogativi:
1) Qual è il ruolo di Zoe Saldana?
e
2) Quanto del film è effettivamente interpretato da attori in carne e ossa?

  • […] se esista ancora un prodotto dell’ingegno umano che sia inattaccabile dalle accuse di plagio. “Avatar” di James Cameron è in cima all’Olimpo, adesso. Ne parlano tutti. A cominciare da noi altri […]

    • 13 anni ago

    Non lo meritereste, però ho trovato una piccola anticipazione su
    http://chud.com/articles/articles/20589/1/AVATAR-ALIEN-HAS-THE-BLUES-ON-NEW-EMPIRE-COVER/Page1.html
    da dove risulta che nel numero di Empire di Ottobre spiegheranno come la vostra beniamina in blu sia stata allungata……….

    Ciao 😉

    • 13 anni ago

    “Secondo me è/sarà una bella storia d’amore……. *O*”

    E ti pareva! Dai Apocalypse Now, che sembra essere un altro dei richiami insiti nel film, ad una ragazza e lo trasformerà in Harry ti presento Sally!
    Zoe Saldana in blu!? Uhm… Non ho parole.

    Bleah!

    • 13 anni ago

    Secondo me è/sarà una bella storia d’amore……. *O*
    Me ne vado in sollucchero! Tu tieniti pure la tua vulcaniana e le sue prese! Tiè

  • Zoe Saldana è la stangona blu alta TRE metri. Dicevo io, che sotto ci doveva essere qualcosa… Mamma mia, mi viene l’affanno solo a pensarci. Certo che a Hollywood sanno essere davvero geniali, anzi “genieli” per dirla alla Lino Banfi. Ma come, prendete una delle attrici più sexy del momento, la deformate con un trick preso direttamente da The Sims – quello sull’altezza – e la dipingete di blu?!? Ma siete scemi, là sulle colline in fiamme? Ma che, Schwarzenegger organizza distribuzioni gratuite di crack?!?
    Un po’ come accadde per la bellissima Rebecca Romijn, nel blu dipinta di blu, per interpretare Mystica in X-men (2000) di Bryan Singer.
    A volte sanno essere così idioti.

  • Credo che siano anche più alti di due e trenta, per cui altro che monumento!
    Intanto, con una storia non innovativa comunque rischia di alienarsi i fan più accaniti in cerca di colpi di scena. Si vedrà.
    Ciao, Lapsus, bentornato.

    • 13 anni ago

    ahahhahahhah!
    er monumento addosso! ahahaahha
    Ao’? Piacere de vedervi na vorta ogni tanto……
    A me er trailer m’è piaciuto e sicuramente m’ò vedrò a un quarche multiplex.
    Nun lo so se pe n film così innovativo era giusto rischià magari co na storia n pò sopra le righe. Forse dopo aver speso trecento milioni di dollari s’è voluto parà er fondoschiena, er caro James!

    sciao

  • Sarà, ma in questo periodo parto per la tangente non appena vedo gentili donzelle aliene. Ormai il mio è un fetish. Voglio dire, il capitano Kirk se la fa con una verdognola nell’ultimo film e io non posso con una tizia di Pandora? Ma per piacere… Certo che questa gentile signorina computerizzata dalla pelle blu ha il suo perché. Quasi quasi tradisco gli umani anch’io e parto per la guerra! Secondo te quanto è alta? Due metri e venti, due e trenta, forse?
    Però… deve essere come andare a letto con un monumento addosso! 😀
    AHIA! Stai ferma tu e la tua presa vulcaniana! AIUTO! 😀

    Balla coi Lupi, L’Ultimo Samurai e chissà quanti altri… Ma la storia è sempre bella, avvincente e poi, LUI promette sorprese, perché non credergli? Dicono che l’IMAX garantisca profondità di campo… mah! Io sono astigmatico, conterà qualcosa? Non è che mi ritrovo a vomitare i ritz sulla testa di quelli in platea?
    Non ho ancora trovato uno straccio di articolo che descriva il gradimento dell’Avatar Day italiano a “Le Befane” di Rimini.

    “La 20th Century Fox ha confermato che replicherà questa preview in altre sette sale italiane il 3 settembre. La casa di distribuzione deve comunque ancora ufficializzare l’elenco dei sette cinema.”

    La restante parte dell’articolo di cui sopra la potete trovare qui : http://www.newcinema.it/index.php/avatar-day/

    Mi fa ridere invece trovare in tutti i siti che ospitano il trailer la specifica: in italiano!
    Ma, ca**o, ma quale italiano?!? L’unica frase tradotta di tutto il trailer è “E’ fantastico!” rispetto all’inglese “This is great!”. Cavolo! Bello sforzo! Per il resto è solo musica e ruggiti di animali ancestrali! Ma va, va, va!