[Di incipit si muore, il podcast]: La Regina d’Africa

by Germano on 24/03/2021

È di sicuro un periodo di ritorni e di novità: come vi avevo anticipato, la nuova rubrica Di incipit si muore è diventata un podcast.
Ciò non significa che smetterà di essere anche scritta, per gli amanti dei bytes, i due formati andranno a convivere, e tratteranno di libri diversi.

Cos’è Di incipit si muore?
Una battuta, senz’altro, ma anche la verità: l’incipit è ciò che aggancia il lettore, è il biglietto da visita che ci spinge a voltare pagina e a continuare a leggere o ci induce a gettare via il libro.
È di sicuro la parte più importante di un testo.
È, di solito, quella parte che viene virgolettata, e citata, se memorabile.



Per cui, circa un anno fa, mi sono detto che sarebbe stato bello parlarne, degli incipit. E di altrettanti libri interessanti.

Come scoprirete, questo podcast vuole essere piacevole come una chiacchierata da tra amici. Di fatto lo è.
Ho deciso di intervenire il meno possibile, in fase di editing per preservare proprio la spontaneità del dialogo.
Ovviamente, è la prima volta, in tutti i sensi, se si esclude qualche felice partecipazione come ospite in altri podcast.
La forma è soddisfacente, ma l’equilibrio ottimale si raggiungerà col tempo.
Per ora, Di incipit si muore è localizzato su Mixcloud. Anche riguardo quest’aspetto, più in là, se ci saranno riscontri positivi, penserò all’impiego di altre piattaforme.

L’idea è quella di ospitare, ogni settimana, per un numero limitato di puntate, che andranno a costituire la I stagione, un ospite diverso, che sia un autore o un lettore appassionato.
Gli ospiti porteranno un incipit a loro gradito, e insieme ne parleremo.
Non solo incipit, però!
Tratteremo di scrittura, editing e di ogni altro aspetto che rende affascinante, terribile e famigerata la narrativa.

Ospite di questa prima puntata è Davide Mana, di Strategie Evolutive e Paura & Delirio. La sua scelta è ricaduta sull’incipit della Regina d’Africa, romanzo d’avventura di C. S. Forester che in poche righe è in grado di darci così tante informazioni e suggestioni da essere di sicuro esempio per chi voglia leggere un ottimo testo o per chi voglia cimentarsi a scriverne uno.

Bene, vi lascio all’ascolto. Buon divertimento e grazie.

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »