Crea sito

Aggiornamenti e Polemiche

by Germano on 02/10/2009
Contents

AHAHAHAHAAHAH!
Allora, tra ieri e oggi abbiamo provveduto a colmare alcune delle mancanze di B&N che avevamo ravvisato e che io avevo denunciato nei giorni precedenti in un ben noto articolo.
Norys non dorme da almeno quattro giorni e sta tuttora combattendo contro wordpress per garantirmi il paradiso dei banner che gli ho richiesto.
Tutto questo mi diverte tantissimo, ma mai quanto le richieste/polemiche più o meno folli che mi stanno raggiungendo, alcune delle quali in forma privata perché, si sa, il login fa paura.
Una delle tante richieste:
Lo Stregatto mi consiglia di lasciare più libertà all’utenza e di permettere loro di scrivere articoli sul NOSTRO blog.
Inutile aggiungere che qui in tre si sta già stretti e che il blog è una sorta di diario personale. Per cui qui ci scrivo IO, tanto per cominciare, e gli altri DUE quando si ricordano di esistere. E basta.
‘Sto liberalismo informatico fa venire un’idea strana di troppo…

e

Una delle tante (spassose) polemiche ad opera di un anonimo:
Neanche il tempo di piazzare i nostri banner che la nostra pseudo-provocazione/divertimento si è trasformata in una base per flame del genere più squallido e idiota:
“Eh, ma voi non potete escludere la politica dalla vita, non si fa così! Non potete farlo!”
Sarà che per alcuni politica e vita sono la stessa cosa, una concezione che non condivido, ma che posso anche rispettare, ma chi cavolo ha mai parlato di separare la politica dalla vita? Ma ce li avete gli occhi? Devo per caso organizzare corsi di alfabetizzazione?
I nostri banner sono solo un punto di vista che, tradotto in linguaggio per bambocci (language for dummies) vuol dire che preferiamo nel commentare e/o recensire un libro, un film o quant’altro non perderci in inutili polemiche sull’orientamento politico del regista, scrittore o attore di turno. Chiaro!?! Se è bravo o se non è bravo, lo diciamo con onestà anche se non condividiamo o al contrario assecondiamo le sue idee politiche che, in ogni caso, restano fuori del discorso. Il valore di uno scrittore/regista/artista c’è o non c’è indipendentemente dalla sua fede politica (se ce l’ha).
Noi la vediamo così. Voi altri potreste anche ridere e scherzarci su, dato che l’argomento è leggero (almeno lo era nelle intenzioni), se ancora ne siete capaci.

Please enter the url to a YouTube video.
Bookandnegative Blog, assalito dai critici, si difende 😀

Fonts by Google Fonts. Icons by Fontello. Full Credits here »