WANDERERS

Lucia
Member

Io dico solo: quello sguardo in macchina della ragazza, alla fine, è uno dei momenti di cinema più emozionanti e potenti che io abbia mai vissuto.
Se il mondo fosse giusto, il regista di questo corto dovrebbe dominare Hollywood

Michael Urso
Member

é bellissimo!

trackback

[…] reso aridi, stanchi, malinconici. Perché, dall’altra parte, ci sono quei mondi nuovi, di cui parlava Carl Sagan, che attendono, che ci chiamano, perché la spinta evolutiva (e esplorativa) della nostra specie […]

trackback

[…] curiosa, erosa dall’ossessione di esplorare l’ignoto per renderlo noto. Questa sete di esplorazione che non si colma mai è, insieme al costante movimento e all’adattamento, la strategia alla base […]

wpDiscuz