Six Obsessions

Sam B.
Guest

Innanzitutto, diecimila punti stima per la foto di Kermit. Ma quanto è bella! Da piccola lo adoravo ed ero in competizione con Piggy. Ma questo non interessa a nessuno ^^
Belli, i tuoi temi! Mi piace, in particolare, quello della quotidianità: lo abbiamo in comune 🙂 Quanto al punto di vista: maschile anche io, ma – per forza di cose – filtrato dal mio essere una fanciulla. Quello femminile non riesce a coinvolgermi, non riesco a usarlo. Vai a capire perché.
Sul fatto che adori tratteggiare personaggi femminili: si vede. E ti riescono bene 🙂

mcnab
Member

Interessante…
Alcune cose le condivido anche nei miei cliché(freddo, elemento insolito/fantastico, coppia).
Se non fossi in quel periodo del mese in cui ho le mie cose proverei anch’io a scrivere qualcosa del genere 🙂

Curiosa la cosa del definirsi scrittore… Io non l’ho mai fatto e non credo che l’ho farò mai. Anzi, quando uno mi dice che è uno scrittore mi viene sempre da ridere 🙂
(ovviamente non ti sto prendendo in giro, eh! Mi riferisco ai troppi che abusano della definizione, magari per darsi un tono… ridicoli inside!)

mcnab
Member

Sai cosa?
Ora leggiamo su Facebook e ci sono questi autonominatisi scrittori pieni di sé che giocano ai grandi artisti (incompresi, mi pare ovvio), magari per aver pubblicato un libricino con una casa editrice microscopica… E a me stanno subito sul culo, e con loro tutta la categoria, anche se in realtà ci sono lodevolissime persone – la maggioranza degna e silenziosa.

Ok x i miei sei punti… Devi solo darmi qualche giorno… Settimana prossima?

mcnab
Member

Perché, anche tu vuoi iniziare a fare l’artista incompreso? Nel caso sì, mi staresti sul culo 😀

mcnab
Member

Hai deciso per 6 punti e 6 saranno! Ci vogliono delle regole e io seguo le tue.
Sono di allineamento lawful evil 🙂

mcnab
Member

(scusa ti rispondo in ritardo, sono sull’ipad)
Sì, quello dei protagonisti con un brutto rapporto con l’altro sesso potrebbe essere uno dei mie 6 punti da spiegare 🙂

bangorn
Guest

Notavo che anche tu metti un duo, però inteso come coppia. Io ho provato a pensarci, ma forse proprio perché per ora non riesco a dare una corretta interpretazione delle donne, non mi viene di metterle al centro dell’attenzione in un ruolo da protagonista. Per ora, eh?

Helldoom
Member

Ancora non so se ho di queste tendenze xD
La cosa che posso dire e che mi piace molto usare Mcguffin, mi ha sempre affascinato 😀

Lucia
Member

Che belle ossessioni Cap…
e sì, devo dire che ci stanno tutte. Dal pessimo clima, al punto di vista. LE ho beccate una ad una 😀

Sekhemty
Member

Mille punti per il punto(!) 2.
Sono cose che rendono vivi i personaggi, che li fanno assomigliare a persone vere e che quindi danno tutto un altro spessore alla storia.

plus.google.com/11171528543…
Guest
Punti tutti molto interessanti, compreso quel definirsi scrittore. Io non ci sono mai riuscito, è sempre stata una cosa che collego a un approccio continuo, alla scrittura, che non riesco ad avere. Per i punti siamo piuttosto distanti, ma la mia scrittura è cambiata molto negli anni. – In genere pochissimi personaggi, spesso uno solo. – Legami affettivi pochi e sempre minati da qualche problema che li porta a scoppiare spesso in modo violento. – Ambientazioni scarne e poco definite, ma se ci riesco le condizioni atmosferiche avverse ci devono stare. Pioggia, grandine, gelo, vento,… – Concordo sull’elemento estraneo, disturbante,… Read more »
mcnab
Member

Ok!
Sto scrivendo il mio.
Lo pubblicherò sabato prossimo (non domani). Mi sto divertendo a stilare i sei punti 🙂

plus.google.com/11171528543…
Guest

E vai con la serie!
– 6 ossessioni
– 5 manie
– 4 dipendenze
– 3 rimorsi
– 2 rimpianti
– 1 desiderio

cily
Member
Molto carino questo post con i 6 punti ricorrenti nella propria scrittura. Non ci avevo mai pensato però effettivamente ci sono sempre delle caratteristiche precise in ciò che si scrive, magari non per tutta la propria vita ma certamente in un dato periodo. Anche io adoro la quotidianità, soprattutto perchè è un terreno fertilissimo per innestare sulla narrazione quel “qualcosa di non proprio giusto”. Eppoi “la coppia”. Sono d’accordo con te non occorre che siano amanti. E ti dirò che secondo me non serve nemmeno che siano coetanei. Credo che la cosa interessante sia proprio che la coppia consente di… Read more »
trackback

[…] promessa è una promessa. Settimana scorsa ho letto con interesse questo post dell’amico Germano, giurando di replicare a mia volta. Essendo un articolo perfetto per le […]

wpDiscuz