Robot: la forma umanoide ci serve davvero?