L’Intruso

Marco Bango Siena
Member

Sono episodi sgradevoli, niente da dire. Evidentemente fanno proprio parte della natura umana e prima o poi uno ce lo dobbiamo beccare. C’è chi ne fa più di uno di questi incontri…

Giuda
Member
Mi è capitato sia lo stato di paresi che la sensazione di una presenza. Però solo una volta – qualche settimana fa – i casi hanno coinciso. Di solito, quando mi sveglio paralizzato (è successo solo tre volte, per quanto posso ricordare), non ci sono presenze ma ho solo una sensazione di disagio e ansia datami dall’impossibilità di liberarmi. Altre volte, invece, torno dagli incubi portandomi appresso qualcosa che resta come una brutta sensazione nella stanza. L’ultimo caso – ti dicevo – è stata una combinazione delle due, il caso che descrivi nel post. Fa un po’ strano e un… Read more »
Fra Moretta
Member

Fino a qualche anno fa mi capitava abbastanza regolarmante la paralisi con forti sensazioni di panico fino a quando non si è verificato un caso in cui ho pure visto qualcosa che nel mio caso era un uomo nero con la faccia sfocata. Dopo quell’episodio non ho più avuti problemi e forse nel mio caso si trattava proprio di stress dato che mi capitò in un periodo di tribolazioni familiari seguite da un indesiderato trasloco.

Marco
Member

A me è successo molte volte, almeno di sentirmi paralizzato, ma mai ho avvertito presenze nelle vicinanze.
Di solito mi succede quando dormo troppo o male e mi capitano quei momenti di mezzo-sonno dove non è chiaro se stia ancora dormendo o sono già sveglio.
Probabilmente è proprio quello che dicono un disturbo della fase REM.
Ad ogni modo dopo aver letto questo articolo sono sicuro che riuscirò a suggestionarmi abbastanza da percepire qualche presenza la prossima volta che mi capiterà. 😉

sommobuta
Member

Bell’articolone (fanne di più spesso di questi qua, sono spettacolari!).
A me non è mai successo (quindi sono il primo “fuori casistica” sul blog).
Ma è successo, per esempio, a Deborah. Proprio con l’episodio dell’abduction e dell’alieno.
E mia mamma e mia nonna spesso dicono di sentire la presenza rispettivamente di mio padre e di mio nonno che dormono accanto a loro.
E alle volte sono certe di averli pure visti.

mcnab
Member
Ottimo articolone, complimenti vivissimi (entra dritto nei miei preferiti tra quelli postati sul tuo blog). Il fenomeno della Old Hag mi ha sempre terrorizzato. Una volta ho visto una simulazione realizzata da un documentario inglese, era più spaventoso di tutta la saga di nightmare messa insieme. Io non ho mai provato nulla di simile (grazie al cielo), ma ogni tanto mi è capitato di vedere strane luci nel dormiveglia. Forse erano solo sogni. Sai che ci sono degli psicoterapeuti che sostengono che i bambini sono capaci di vedere l’invisibile notturno molto più chiaramente degli adulti? Questo perché la loro mente… Read more »
cose-morte.blogspot.com
Guest

Negli ultimi due o tre anni mi capita di svegliarmi e di osservare la mia camera tra lo spaventato e l’affascinato, fissandomi su alcuni dettagli: un poster, un peluche sulla mensola, un soprammobile e di gaurdarlo senza riconscerne la natura o la funzione. Poi via via che mi risveglio aquisto consapevolezza e mi riaddormento, anche se a volte mi rimane una sensazione angosciosa addosso.
Bell’articolo, quasi come quello dei quadri maledetti e delle bambole demoniache, Bravo!

trackback

[…] quando dormiamo? Confessiamo le nostre peggiori paure, la nostra angoscia? (E qui vi rimando a un altro articolo sul medesimo argomento). O è Freddy Kruger che ci viene a trovare, di tanto in tanto, per […]

wpDiscuz