Le Signore in Nero

Lo Stregatto
Member
Ciao a tutti… lo so che non mi faccio sentire da un pò di tempo e che ho saltato altre stupende classifiche ma lasciatemi dare un piccolo contributo con qualche outsider che merita la considerazione di ogni appassionato. Senza ordine di classifica ecco qualche altra (poco) donzella da non dimenticare: Esther Apparsa in: “Orphan”(2009) di Jaume Collet-Serra Interpretata da: Isabelle Fuhrman Chi è: una giovane orfanella Poteri: apparire come un orfana indifesa , sensibile e bisogno di affetto debolezze: essendo adulta si “innamora” dei suoi padri adottivi frasi tipiche: “Io sono un pò diversa” Esther pur avendo l’ aspetto di… Read more »
Keyem
Guest

Bellissimi personaggi. Mi piace anche il tono diverso di questa classifica.
Irisa? Sono morta dalle risate quando hai fatto notare come “prendesse fuoco ” per nulla! 😀

mcnab
Member

Sei davvero in forma!
Devo ammettere che alcune di questa cattivone non le ricordavo davvero.
Di quelle in classifica io voto (con gli ormoni) per Famke e per la Nielsen, mentre (col cervello) concordo al 100% col tuo podio delle prime tre.
Citazioni fuori classifica: Angelica Huston in “Chi ha paura delle streghe?”, che recensisco domani, e Regine Dandridge.
Ah, eccone un’altra! Linney Quigley in versione zombificata ne “Il ritorno dei morti viventi”. Quando camminava nuda nella nebbia… mmm…
😉

Fester
Member

Karla Fry, che donna!
Davvero spettacolare la presenza della “Donna del Divano”, per non parlare di Iriza Legan, davvero una cattivona 😀

Lo Stregatto
Member
Lo sapevo che Sheri Moon ti intrigava… ora dimmi queste altre due (Angelica Huston strega era venuta in mente anche a me Mcnab ^^) Cruella De Vil (a.k.a Crudelia Demon) Apparsa in:La carica dei 101 nelle due versioni del 1961 e 1996 Interpretata da: Betty Lou Gerson in voce e poi Glenn Close in carne ed ossa Chi è: una donna malvagia dai discutibili gusti in campo di abbigliamento Poteri:i suoi due scagnozzi Orazio e Gaspare, le nubi nauseanti prodotte dalle sue sigarette e una pettinatura disarmante Debolezze: le associazioni animaliste che potrebbero un giorno o l’ altro bussare alla… Read more »
CyberLuke
Member

Iriza Legan e Annie Wilkies sono le mie preferite di questa classifica.
La prima rosa da un”invidia inestinguibile per chi era platealmente migliore di lei, l”altra una versione moderna della strega di Hansel e Gretel, folle e lucida assieme (e nel romanzo era anche peggio).
Apprezzo anche altre occupanti di classifica, tra cui la Nielsen (personaggio al quale credo si siano ispirati per la cattiva di Trasporter Extreme) e la gelida funzionaria di Leviathan (poco sfruttata, hai ragione, io le avrei dato un serial tv tutto incentrato su di lei).
Ottima classifica,

Koros
Member

Non hai messo me in classifica!! Non ti perdonerò mai!
Nonostante tutto Gloria è il mio nuovo mito! 😉

👿

K.

shamanic-journey.blogspot.com/
Guest

Bellissima classifica con in testa un’inarrivabile rappresentante femminile, forse più che della semplice cattiveria di quell’istinto di conservazione della specie che sfocia nella follia, propria più delle donne (più sole, più combattive, più protettrici di sé e della prole) rispetto agli uomini (che fanno gruppo tipo i dodo, solo per buttarsi nel burrone tutti assieme menandosi per qualche stronzata).

shamanic-journey.blogspot.com/
Guest

ahahahah l’ho trovato cercando oltre e mi sembrava perfetto per il mio lato mefistofelico 😀

Che noi ci estingueremo, così come siamo ora, sotto un matriarcato imponente che deporrà le follie degli uomini dando origine al nuovo ciclo di vita dell’umanità ne sono quasi sicuro.

trackback

[…] del politically correct, due dei cattivi più grandi della storia del cinema, Damon Killian e Miss McArdle, la terribile vecchietta quasi-rincoglionita che lo vuole baciare in bocca con la lingua, ma, […]

wpDiscuz