Il Demone del Meriggio

Arcamalion
Guest

In Corsica, le Finzioni, particolari spettri femminili simili alle Banshee irlandesi, appaiono solitamente al mezzogiorno.

trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

Marco Bango Siena
Member

Ecco il perché temo più il sole della notte 😉 Ottimo post che merita di essere spammato. Provvedo!

mcnab
Member

Che bell’articolo, non so come mai ma lo stavo perdendo per strada.
Intanto grazie per aver citato Magnificat, che oramai quasi nessuno ricorda più.
Nel contesto del post mi colpisce soprattutto la sottolineatura dell’esistenza di un meridione misterioso e fantastico, nascosto ma al contempo in piena luce solare.
Leggevo mesi fa su un altro blog di alcune leggende di serpenti che sbucano nel meriggio, nelle campagne assolate, e che vengono presi per manifestazioni del maligno.

Gianluca Santini
Member

Proprio settimana scorsa con un’amica si parlava di quanto fosse disturbante e angosciante il deserto. Crea ansia, nonostante non ci sia nulla. Anzi, proprio perché non c’è nulla.
Ti dirò che da come hai iniziato a parlare del potere disturbante (ormai è un aggettivo che penso sia coerente con la nuova tendenza di B&N), ho pensato subito a Pupi Avati. Quello che citi io non l’ho visto, però ho pensato a “La casa dalle finestre che ridono”. Anche lì gran parte avviene sotto il sole opaco e misero della provincia italiana. 🙂

Ciao,
Gianluca

Poggy
Member
Ci pensavo proprio l’altro giorno mentre facevo le foto al sanatorio del Lido (a cui ero arrivata, per puro caso, percorrendo una strada cominciata con il santuario dei caduti in guerra che faceva molto “isola dei morti” e proseguita lungo una via dove c’erano cimitero cattolico, cimitero ebraico, e non meglio identificati edifici abbandonati). Non so quanto traspaia dalle immagini, ma credo non sarebbe stato altrettanto inquietante – per quanto fossi fuori me dalla gioia per aver scoperto un posto del genere 😀 – se ci fossi arrivata in una giornata uggiosa, oppure di sera, invece che alle due del… Read more »
trackback

[…] si prova a schiodarsi un po’ di più, se il caldo e il demone del meriggio non mi stendono! Ricordatemi: quanto manca […]

trackback

[…] il mio amico Germano ha scritto quello che ancora oggi ritengo uno dei suoi articoli più riusciti: Il Demone del Meriggio. Oggi torno brevemente in argomento, nella mia rubrica del giovedì dedicata al mistero. La […]

trackback

[…] e l’immigrazione africana, e contaminarlo con antiche leggende collegate al meridione e al Meriggio in particolare, che da secoli è sempre stato popolato di demoni. Spero vi risulti gradito. Grazie […]

wpDiscuz