I quadri maledetti

Gianluca Santini
Member

Quella bambola è veramente inquietante… Bel pezzo, e mi fa piacere sapere che ne farai uno apposito sulle bambole, che si sarà capito è una figura che mi interessa molto. ^^

Ciao,
Gianluca

mcnab
Member

Gran bell’articolo… Alcuni quadri sono effettivamente inquietanti. A me per esempio le nature morte mettono a disagio… Danno l’idea di qualcosa di decadente. (Limite mio).
“Tha Hand Resist Him” è in particolare abbastanza orribile, almeno a livello empatico.

A Milano c’è la storia, poco conosciuta ma fichissima, della ninfa di Brera: una ninfa spettrale che si aggirava nottetempo dalla pinacoteca, uscendo da un quadro di Bernardino Luini. Incuriositi da queste dicerie, gli esperti esaminarono il quadro ai raggi X, trovandone un secondo, nascosto sotto di esso. Da allora è stato rimosso e mai più esposto al pubblico.

narratore74
Member
Ammetto la mia ignoranza in fatto di quadri e pittura, anche se il tuo articolo mi ha incuriosito, soprattutto per alcune foto fra quelle pubblicate (il quadro di Munch è davvero terribile…) Con l’arte ho un rapporto particolare, spesso preferendo tele che non rientrano nei canoni classici. Adoro l’astrattismo estremo, quello in cui devi essere tu a riconoscere un senso, pur sapendo magari quello che intendeva l’autore. I colori accesi, le distopie cromatiche, sono tutti parametri che mi fanno apprezzare un quadro. Deve essere stato bello crescere con un pittore vicino, respirando la sua anima… Sulle bambole mi sa che… Read more »
Fra Moretta
Member

Le mani sullo sfondo di The Hands resist him sono inquietanti di brutto,in quanto al quadro di Gacy mi da un impressione malsana solo a vederlo figuriamoci tenerlo appeso in casa…

Roberto Moretta
Member

Gli ultimi quadri mi hanno fatto cagare addosso dalla paura ! Molto interessanti questi tuoi post sul doppio ed il perturbante. Aspetto gli altri !

Giuda
Member
… ma sai che due dipinti di bambini in lacrime li ho visti a casa di un amico? Brrr! Ogni volta che ci passavo davanti dovevo fissarli, anche se avevano un’aria triste e malata. Mi facevo spesso domande su come venissero realizzati, e le risposte che riuscivo a trovare non mi piacevano neanche un po’. In casa invece la cosa più angosciante che ho è un collage fatto da me quando ero adolescente, si tratta della foto di un abito settecentesco azzurro (al quale ho ritagliato via mani e testa della modella, in modo che sembrasse vuoto e pieno insieme),… Read more »
Bruno_bac
Member

Bel post. Ero rimasto alle piazze di De chirico e ad “American Gothic”

Marco Bango Siena
Member

Io trovo inquietanti alcune opere di Zdzisław Beksiński… quella della culla poi: http://www.gnosis.art.pl/iluminatornia/sztuka_o_inspiracji/zdzislaw_beksinski/zdzislaw_beksinski_1974_2.htm

Aislinn Dreams
Member

Ho sempre trovato inquietantissime le bambole. Ho sempre trovato inquietantissimi i disegni stile “Profondo rosso” (per capirci).
Grazie per le notti di incubi che mi hai regalato con le immagini di questo post…

Lucia
Member

Ecco, io credo che il post sulle bambole non mi reggerà il cuore di leggerlo.
Già con i quadri mi guardo alle spalle mentre ti rispondo. E a casa mia non ci sono quadri!!!
Comunque Cap, grandissimo pezzo, mi piace quando esplori in questo modo la zona perturbante…

trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

trackback

[…] uno è la bambola, inquietante coi suoi occhi vuoti e la bocca triste, che campeggia nel dipinto “The Hands Resist Him”. Un’immagine che Germano, ho scoperto, aveva in mente mentre scriveva, e che è riuscito a […]

trackback

[…] maledetto, The hands resists him, ma ce ne sono molti altri, come ha ben descritto Hell in un suo articolo. E poi non dimentichiamo l’affresco di Perugia che rappresenterebbe direttamente il diavolo, […]

wpDiscuz