Cavour Cacciatore di Vampiri – Capitolo 11: Macchie

Lucia
Member

“Se è senza testa…» comincio.
Schiaccio il grilletto.
Un scoppio squarcia la cappa di nebbia del bosco. Uccelli s’agitano tra i rami, nel sonno. Il riverbero si frammenta tutt’attorno diluendosi ancora nel silenzio. «Come fai a sapere che è il Re?»

Mito. Genio MFP!

zeros83
Member

Mi mancava un po’, Cavour, ci pensavo giusto oggi pomeriggio che era un po’ che mancava 🙂
Concordo con Lucia, il pezzo sulla testa è ottimo. Bello anche Pietro a cui si è spalancata la carriera circense! 😀 La sezione del ’35 è strana, ma uno strano giusto, rende bene il disorientamento di Cavour. Piccolo applauso per le macchie di sangue! *__*

Gianluca Santini
Member

E non t’azzardare a lasciarlo a metà, Cavour! Mica è più solo una questione tua, eh! :O

Ciao,
Gianluca

zeros83
Member

Bravo, Gianluca, diglielo! Minaccialo! Ricordagli i suoi doveri di alfiere del MFP! 🙂

zeros83
Member

Fondatore E araldo. 😉
Ok, non si minacciano gli scrittori, però non puoi nemmeno sfiorare l’idea di abbandonare Cavour a metà. Ecco, l’ho detto 😀

trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

Helldoom
Member

Un ritorno in grande stile 😀
Mi ha fatto tornare anche in mente che devo rimettere mano a Mazzini .-.

wpDiscuz