Under the Dome – ep. 13 season finale [recensione]

Lucia
Member

E così stronzo che quasi ti ci affezioni

Giuda
Member

Continuo a dirmi che avrei dovuto seguirla tanto per ridere, poi leggo le tue recensioni e mi dico che non so se avrei retto. Mi bastano questi resoconti, credo. Oddio, magari se lo replicano o mi passa davanti do una sbirciata, mi hai messo curiosità. Una morbosa curiosità. Stelle filanti rosa, uova e farfalle, mancano giusto i Mini Pony. XD

CyberLuke
Member
Quando Under the Dome ha preso le distanze dal romanzo, lo ha fatto di brutto. Ormai, non c’è quasi più alcun punto di contatto, ma non è questo il problema: se the Dome si svolgeva in una settimana, qualche settimana è comprensibile in una serie TV. Sì, le stelle rosa salgono: ma non è che quelle cadenti siano così importanti, nel romanzo. Anzi, diciamo zero. Non è manco questo il problema. Il problema è la poca credibilità negli atteggiamenti della gente di Chester Hill, a iniziare dalla sceriffa, assalita da un botta di idiozia ingiustificabile, che se ne sta là,… Read more »
logan
Member
questa recensione sintetizza alla grande quello che penso di questa trasposizione allucinoggggena da parte di spielberg (attualmente mi sa gran consumatore di metanfetamine) del bel libro di stephen king: tutto quello che ho letto dagli altri commenti è esattamente quello che ho percepito vedendo la serie. viva lo streaming!!!! le ultime puntate le ho fatte andare avanti sul player web, saltando a pie pari secondi e secondi, perché c’erano tanti di quei discorsi insulsi che non so gli autori di spielberg da dove li abbiano tirati fuori (ecco trovati gli spacciatori del regista…). non faccio l’elenco delle boiate evacuate dai… Read more »
wpDiscuz