The Walking Dead S05E12

Kara Lafayette
Member

La citazione è da Lo chiamavano Trinità, lo dice quel tizio a cui sta sulle palle Terence Hill mentre si lava, di cui mi sfugge il nome, ma fa lo stesso.

Per me episodio straordinario nella sua intrinseca e inconsapevole comicità.

Marco Bango Siena
Member

Io ancora non riesco a capire il casino che ha fatto Glen per la storia degli zombi incatenati, che già di per sé è una coglionata, ma in fondo in fondo innocua. Boh, un pretesto stupido per trovare un casus belli?

Kara Lafayette
Member

Il fatto è che ha una moglie piuttosto carina che non gliela regala mai, nonostante non abbiano un cazzo da fare. È frustrato e represso, deve sfogarsi.

Giuda
Member
Se per una volta hanno fatto gli sceMeggiatori per bene, Carol è la più furba del gruppo; fin dall’inizio (quando fa la goffa anche solo per sfilarsi la tracolla del mitra) esibisce un’immagine innocua e accomodante, dopodiché presenta a Rick le stesse perplessità di Carl, ossia che le comodità possano rammollirli. Se hanno scazzato come al solito, allora mi si è piantato il personaggio e hanno recuperato un vecchio backup per farlo funzionare (ma non credo). Quando Rick fa il battutone finale sulla conquista di Alexandra ero in palmface come per “Meno male che siamo arrivati noi”. Seriously? Ogni volta… Read more »
plus.google.com/11347327794…
Member

Io ho fiducia in Carol e la penso (o, meglio, la spero) come Giuda.
Anche perché la testolina argentata è un leader molto migliore di Rick (beh, persino l’opossum da morto lo sarebbe…)!

wpDiscuz