The Bridge – Il termovalorizzatore delle idee

Marco Bango Siena
Member

Per quella Usa ho perso l’interesse in fretta…

Giuda
Member

Sapevo di The Bridge perché lo danno su Sky, anche se non lo seguo, mentre ignoravo The Tunnel e Bron|Broen. Questa cosa sta diventando ridicola e la scusa che leggo il più delle volte – soprattutto dagli americani – è “abbiamo voluto offrire al nostro pubblico un’ambientazione con la quale potersi identificare”. Al che io mi domando: e cosa ci sarebbe di male invece nel presentargli qualcosa di nuovo con cui confrontarsi? Non sarà male spingere una nazione all’isolazionismo mentale? Per dire, eh. Sono perplesso.

Gianluca Santini
Member

Incredibile…

Ma tanto la gente mica si informa, no? E riguardo all’America ormai è filtrato il messaggio che sia l’Olimpo delle serie tv, quindi la gente cerca la roba americana. E se anche scoprisse l’esistenza della serie originale, continuerebbe a seguire quella americana, perché negli USA le fanno meglio. L’America è l’Olimpo, no? Svezia e Danimarca cosa sono in confronto?

PS: La storia pare molto interessante, mi hai fatto quasi venire voglia di guardare la serie originale. Devo solo controllare quanti episodi ha, ché io con le serie tv ho questo brutto difetto, le voglio brevi. XD

Giuda
Member

A proposito di serie nordiche, sto guardando Nymphs (ma non te l’ho proposta per le recensioni perché non ero sicuro di guardarla fino in fondo) che è un pasticcio mitologico finlandese sulle ninfe e i satiri greci (usare la loro mitologia “gli sapeva briga”, come diciamo qui) con pericolose tendenze young adult, però magari quando la finisco (tanto ormai ci siamo, credo di essere stato invischiato dal fascino dell’orrido o del mistero tirato per le lunghe) ci faccio un post. Chissà che anche questa non venga rifatta dagli americani, io ce la vedo proprio la versione bimbaminkia stelle e strisce.

beppeiaf
Member

sarà un format che si sono venduti?
Speriamo che non lo facciano anche in Italia con un cadavere a Roma su via della conciliazione, metà in Italia e metà in Vaticano.
Protagonista una guardia svizzera a cui hanno tagliato le palle e una poliziotta stronza

wpDiscuz