I Pilastri della Terra (2010)

narratore74
Member

Non ho mai letto il libro, anche se una punta di curiosità l’ho sempre avuta.
Però la serie l’ho vista e in mezzo a tanta robetta questo devo ammettere che non mi è dispiaciuto, soprattutto la parte iniziale.

Gianluca Santini
Member

Non ho letto il pezzo spoilerante perché come sai devo vederla. Da quel che hai detto, mi pare si prospetti una visione onesta, un intrattenimento abbastanza tranquillo e simpatico. 🙂 E poi, dal mio punto di vista, il fatto che sia una mini-serie è già un punto positivo di partenza. 🙂

Ciao,
Gianluca

ferruccio
Member

L’ho visto in televisione e non mi è piaciuto molto. Colpa degli attori o della storia, Non lo so. Lo guardavo così senza tanta passione.

Giuda
Member
Lo hai sculacciato ben bene, neanche fosse un troll! LOL Anche per me è passato del tempo dalla lettura del libro, ho guardato la serie con curiosità e mi è anche piaciuta. Ha i suoi difetti, non dico di no, i personaggi – come dici tu – sono bianchi e neri, ma Roma è un altro pianeta e livello che non si può confrontare. Ho adorato quella serie arrivando a farci le ore piccole, a costo di andare a lavorare in modalità zombie (o Giallo), mentre I Pilastri è – per quanto riuscita – una serie che è figlia di… Read more »
Hot
Member
Ottima recensione. Concordo sulla prima ora, che mi aveva fatto venire la tentazione di mollare. La serie invece non è male, soprattutto perchè è tratta da un libro che, sebbene composto da un migliaio di pagine, prima o poi finisce. Follett è un onesto scrittore di bestseller che ogni tanto scrive anche qqualcosa di gradevole. Piuttosto sono rimasto sbalordito che tu sia riuscito a leggere Wilbur Smith che (a mio parere) produce soltanto roba mediocrissima. Tornando alla storia: anch’io ho trovato Aliena (nomen omen) insopportabile (sia il personaggio che l’interprete) ma nonostante lei sono riuscito ad apprezzare il resto della… Read more »
Giuda
Member

Hell: oddio, mi ricordo di ever visto Follet a un certo punto, ma non riesco a ricordare la scena… i casi sono due: o quell’uomo occupa un punto cieco nella mia memoria, oppure mi sto rincoglionendo del tutto.

Beh, la storia è quella, e le ambiguità… oh, la relazione incestuosa tra madre e figlio aveva giusto quella funzione, poi che non permeasse la serie ma occupasse solo una nicchia è as usaual una scelta del vecchio Ken. Alla fine è di puro e semplice intrattenimento, troppi scossoni rovinerebbero il relax della lettura sotto all’ombrellone.

Helldoom
Member

Sentita, ma vuoi perchè sapevo della sua lunghezza e non sapevo se l’avrei seguita tutta o no, vuoi perchè il medioevo non è il mio periodo storico preferito non l’ho mai vista, anche se il fatto che ci fosse McShane un po’ di curiosità me l’ha generata.
Comunque da come ne parli, anche solo per vedere i piccoli dettagli di cui parli alla fine, meriterà una visione, appena ne avrò il tempo 😀

strategieevolutive.wordpress.com/
Member

Concordo – molto meglio una miniserie che un telefilm-fiume.

Sekhemty
Member
Il libro non l’ho letto, ma la serie l’ho vista e mi è piaciuta. Si tratta del “Medioevo da intrattenimento”, intendiamoci, e per tale va preso, è più una rappresentazione di ciò che popolarmente si intende pensando a questa epoca che non una rappresentazione dell’epoca stessa; ma questo è un peccato comune alla maggior parte dei film/libri/eccetera riguardanti questo periodo storico fra i meno compresi e più fraintesi. Tanto per fare un nome a caso, da questo particolare punto di vista è decisamente più apprezzabile “I Cavalieri che fecero l’Impresa”. Ma tornando a noi, dicevo che la serie mi è… Read more »
wpDiscuz