Planetes – vol. 1

narratore74
Member

Bello! L’ho letto quando uscì e mi piacque subito.
Da grande appassionato di manga, devo ammettere che molti albi sono passati fra le mie mani, alcuni di questi vere e proprie opere d’arte, e questo Planetes non fatica a entrare nella cerchia dei migliori.
Ho visto anche l’anime: meno bello, seppur animato molto bene, e gradevole sotto il punto di vista grafico.
Bel post, complimenti 🙂

YamiSanada
Guest

Io ho visto solo l’anime. Mi era piaciuto, ma se il manga è migliore credo che lo recupererò – anche se la passione per i fumetti si è un po’ intiepidita.

trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

CyberLuke
Member

Sembra appetibile.
Giusto sabato scorso sono entrato in fumetteria e ne sono uscito a mani vuote, inorridito, tra le altre cose, da una versione a fumetti di Ghost in the Shell Stand Alomne Complex disegnata in un modo che Shirow non so proprio come abbia permesso di disegnare.
Mi segno questo Planetes. 😉

silente
Member

Bellissimo, molto più profondo, sottile e poetico rispetto all’anime, che è assai più superficiale e piatto, soprattutto nelle porzioni di trama differenti dal manga.

(Giusto per fare il rompino, in questi casi si parla di slice of life, non space opera, perché PlanetEs parla appunti di episodi di vita senza una vera e propria trama principale. :-p)

Di Yukimura adesso sto seguendo Vinland Saga, che seppur lontanissimo dalla poetica di PlanetEs, è per ora uno dei migliori manga in circolazione. 🙂

Elio
Guest

Ah ecco, grazie per avermelo ricordato. Tempo fa ne lessi bene e mi ripromisi di leggerlo. Buona intenzione smarritasi chissà quando…

trackback

[…] il limite estremo, per ora, della specie umana. Certo, ci sono cose spettacolari, come Planetes, un manga che onora la fantascienza e la narrativa in generale, e cose come questo Apollo 18 di […]

CervelloBacato
Member

Appena visto l’ultima segnalazione che hai fatto, quindi sono finito qui a leggere la prima. Mi ispira! Tanti auguri alle mie tasche 😉

trackback

[…] spesso esponenziate, quantità di spam. Cosa che, in un certo senso, mi rammenta il debris di Planetes, i rifuti spaziali in orbita intorno alla terra, che diventeranno una sorta di guscio che ci […]

wpDiscuz