L’Ombra che scivola

Leave a Reply

8 Comments on "L’Ombra che scivola"

Notify of

Guest
Nick
5 years 6 months ago
Si Natala,tra tutte le compagne di Conan,è una delle più simpatiche.Il fatto che non ritorni è dovuto sia ala natura dei racconti di Weird Tales e dei suoi lettori che sicuramente non avrebbero gradito negli anni trenta figure femminili ricorrenti(ogni puntata od avventura una donna diversa)questo non solo per Conan ma anche per altri serial della rivista con poche eccezioni come Jirel di Jory. Il secondo motivo riguarda la particolare natura di Howard che,scarso conoscitore dell’universo femminile riversava nel suo alter ego forse aspettative che non avrebbe potuto rtealizzare nella sua vita. Due parole sulla Brundage,sicuramente una grande illustratrice,molto coraggiosa… Read more »
Guest
5 years 6 months ago

Posso solo dire che adoro questi post e mi fanno sempre venir voglia di tirar fuori dal magazzino i miei Conan e rileggerli.

Member
5 years 6 months ago

A vedere Thog si capisce perché a volte Howard e HPL si incrociano, a livello di idee e suggestioni :) Fossero vivi ancora oggi li “obbligherebbero” a scrivere un crossover, eh eh eh
Articolo sontuoso, come al solito, vien voglia sempre più di avere sull’iPad il famoso ebook che prima o poi realizzerai 😉
Complimentoni!

Guest

[…] ha recensito a suo tempo, ed in maniera approfondita, due delle storie contenute in questo volume, L’Ombra che Scivola e Lo Stagno dei Neri. Buttateci un […]

Guest

[…] Chiodi Rossi di Robert E. Howard, ma in realtà dovrei riferirmi a l’Ombra che Scivola dello stesso autore, che risale al 1933, ben tre anni prima rispetto all’altro racconto. […]

wpDiscuz