La Regina della Costa Nera

shamanic-journey.blogspot.com/
Guest

Come già sai di Howard ho letto pochissimo, quindi non posso commentare i contenuti di questi tuoi articoli.
Comunque li leggo sempre volentieri per la passione con cui li scrivi (e figuriamoci poi quando parli di donne!) che mi fa vivere almeno in parte le storie di Bob.

shamanic-journey.blogspot.com/
Guest

Ognuno ha le lacune che si merita.
Io non leggo Bob.
Tu non guardi Dexter…
😉

mcnab
Member
Un signor articolo. Io penserei bene di raccogliere tutti questi a tema howardiano e di “rilegarli” in un ebook. Anyway, mi piace molto il passaggio in cui immagini Howard che nota questa donna, la futura Belit, magari su un autobus o in una stazione, e la trasforma in un personaggio dei suoi libri senza nemmeno conoscerne il nome. Questo è il potere e l’audacia della creatività, una dote che magari si può affinare con qualche corso di scrittura (mah…), ma che si acquisisce soprattuto guardandosi intorno e imparando a manipolare la realtà – intendo dire in senso positivo – partendo… Read more »
Nick
Guest
Come sempre un ottimo articolo.LA REGINA DELLA COSTA NERA è forse il più atipico tra i racconti Howardiani separato com’è in due blocchi distinti.Tra un lato la conoscenza tra i due e dall’altro la morte di Belit.In mezzo il lettore è libero di immaginarsi tutto il resto.La storia tra loro due.Un pò come ha fatto Roy Thomas e lo staff Marvel,quando hanno creato i comics di Conan negli anni settanta.E’ sintomatico come Belit,sia agli occhi di Howard LA compagna,lui che di storie a parte la Pryce non ne ha vissute proprio. Mi piace pensare che fosse fisicamente il tipo di… Read more »
Nosferatu
Member

L’idea di un ebook raccolta mi piace proprio.
Interessante è questa particolare ipotesi sulla quantità di autobiografia presente nei racconti di Howard e mascherata con le sfumature Sword & Sorcery.
Siamo inoltre sicuri di sapere proprio tutto sulla vita dello scrittore?

shamanic-journey.blogspot.com/
Guest

La storia dell’eBook è OTTIMA, ti mando una mail a riguardo, così vediamo se vuoi farlo davvero o sei solo chiacchiere e distintivo 😉

Nosferatu
Member

Per me è solo chiacchiere e distintivo! 😀

trackback

[…] lo riserva all’unica donna, indomita e fiera, che è riuscita a strapparglielo dal petto: Bêlit. Shadizar la Corrotta è la capitale del Regno di Zamora. Fedele al suo nome, all’interno […]

trackback

[…] di una trentina di pagine divise in tre capitoli che corrispondono a tre fasi ben distinte. Come La Regina della Costa Nera, che parte dall’interno della società violenta e corrotta, dai tribunali, massima […]

trackback

[…] Magari vi piacerà leggere cosa scrissi su La Regina della Costa Nera. […]

Matteo
Member

Pensa, a quasi tre da questo articolo, lo sto leggendo.
Però in inglese, quindi con ritmi molto lenti ma merita davvero, è maestoso.

wpDiscuz