No fiction? No party?

mcnab75.livejournal.com/
Guest

Bravo!
ho fatto e scritto più volte le medesime considerazioni…
Le fiction italiane fanno CAGARE, tranne rarissime eccezioni. I difetti li sottolinei bene tu, io posso solo quotarti.
Non ne posso più di fiction su Santi, preti, carabinieri. Purtroppo sono il sintomo di una TV generalista sempre più pensata per i vecchi rimbambiti.
Mi spiace tanto dirlo, ma basta guardare alcuni miei parenti di una certa età per capire quanto danno è stato fatto finora attraverso il mezzo televisivo.

Germano
Admin
In effetti un po’ mi ci sento come Alex (quello di Arancia Meccanica 😉 ), sottoposto a ogni genere di sperimentazione per sopprimere la mia virilità di spettatore esigente e critico. Ma magari ripensassero agli sceneggiati in diretta! E’ solo che, come in tutto, serve disciplina, prontezza di spirito e improvvisazione, tre qualità che ultimamente latitano. Ma, a pensarci bene, questo andazzo si può vedere anche nella letteratura. Le edicole prima crollavano sotto il peso delle decine e decine di romanzi gialli, fantascienza, noir e d’avventura, anche di sconosciuti autori italiani; ora sembra che solo le storielle d’amore (assurde) tra… Read more »
Izzy
Member

Come hai detto: in Italia vige la regola dell’ereditarietà. O sei paraculato, imparentato, o disposto ad abbassare le braghe (nel caso il tuo didietro desti il sufficiente interesse), oppure puoi scordarti di lavorare in certi settori, televisivo fra tutti.
Io personalmente, ormai, guardo pochissimo la televisione, e solo Sky. Che comunque non è che sia questa miniera d’oro… a ripetere da anni a ciclo continuo sempre le stesse serie, a comprarne i diritti solo per tre stagioni e poi lasciare il resto a Mediaset (House Md).
Sembra proprio essere un periodo di crisi artistica generale.

Fester
Member

Noooo, io voglio vedere La Signora In giallo incontrare Don Matteo!!!
DAII SU LO VOGLIO 😀

Al rogo questa televisione!

wpDiscuz