The Anachronism

Izzy
Member

Dal ritmo un po’ troppo lento: credo che un corto debba essere più incisivo e intenso.
Poi non mi piace la colonna sonora, la trovo anch’essa pesante.
Intriga l’ambientazione steampunk, anche se come hai detto tu la scenografia è troppo da fiaba.
Mi sembra un esperimento non del tutto riuscito, né carne né pesce.

Nosferatu
Member

Fino alla scoperta è riuscitissimo. Interessante il modo in cui stampavano campioni di foglie!
Poi perde di mordente. Il regista sta facendo qualcos’altro?

Norys Lintas
Admin

Bel corto per quanto riguarda i paesaggi (meravigliosi), la fotografia è tra l’altro ottima e l’atmosfera steampunk è davvero intrigante.
Trovo meno interessante la colonna sonora e gli effetti sonori ( non posso più sentire corvi, cornacchie, o per lo meno non “dovrebbero” venir riciclati sempre gli stessi effetti sonori…)

AH dimenticavo, Japan RULEZ 😛

Fester
Member

Bello il calamaro!
Spero di vedere altri cortometraggi di questo livello 🙂

mcnab75.livejournal.com/
Guest

Come sai lo steampunk mi sta particolarmente a cuore, quindi grazie per questo cortometraggio.
Molto molto bello, anche se la parola giusta credo che sia “suggestivo”.
Credo che il regista abbia puntato sulla raffinatezza, per questo a molti, amanti dei corti… corti, potrebbe non piacere.
A me sì 🙂

wpDiscuz