CyberLuke
Member

Insomma, si deve vedere?
Dimmi solo che non è un E.T. parte seconda.

silente
Member

A me Abrams, insomma, ecco, non è che stia simpaticissimo. Lost è stata una delusione epocale e una presa per il culo galattica, Fringe è stato fatto con scarti di scarti di scarti di idee, Alias era partito col botto ma poi ehm, e poi boh, MI3 inguardabile, Star Trek divertente ma poco altro, ecco, dai, l’idea di Cloverfield spacca, ma in fondo solo quella.

Devo dire però che Super 8 mi incuriosisce parecchio…

Simone

alice
Member
mi associo a silente, solo che il mio giudizio è molto più tranciante. E Star trek non l’ho trovato nemmeno divertente, solo una vergogna (e spock è stato violentato pesantemente… e non sono una “fan” seria della serie, solo un’occasionale appassionata, se lo fossi credo che mi sarei incavolata parecchio…). Fringe è copiato da Doctor Who – non mi stancherò mai di ripeterlo – e, a parte questo, ormai è ridicolo, Lost è stato buono-ottimo fino alla quinta stagione (se togliamo gli inutili flash back) per poi sputtanarsi completamente rendendo difficile il salvataggio della serie… (io l’avrei fatta finire con… Read more »
trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

alice
Member
In realtà, se ricordo bene, lui ha messo lo zampino soltanto sul primo episodio. Almeno come scrittore. Gli addosso le colpe di Lost, però, perché lo porta sulle spalle e viene considerato, dai più, opera sua dall’inizio alla fine. Credo che abbia vestito i panni di produttore, più che altro… ma dovrei andare a controllare, sono rimembranze antiche. Sto cercando di dimenticare! E in Fringe – che è più opera sua – è autore di tutte le parti tendenti al romanzo d’amore fantascientifico… Non sei un suo estimatore? Mi pareva di sì, o forse sono io che se qualcuno non… Read more »
alice
Member

Uff, volevo andare a controllare ma su IMDB lo segnano come “Creatore” generico e non c’è l’elenco degli episodi scritti.
Da ossessiva compulsiva devo ottenere una risposta entro breve, nel caso ti faccio sapere 😀

alice
Member

Dunque.
Ha diretto e scritto i primi due episodi.
Poi compare solo come produttore esecutivo.

Tutto sommato è abbastanza innocente.

alice
Member

Va beh,sugli idoli la vediamo più o meno nella stessa maniera, anche se l’affetto mi fa essere indulgente, ultimamente. Ma credo sia l’età.
Ho molti attori-registi-scrittori-qualsiasicosa che mi piacciono, non è adori qualsiasi cosa in cui sono presenti, ma sono in grado di sorbirmi del materiale pessimo, spesso, soltanto per nostalgia…

Scusa per i cento messaggi ma ero andata in paranoia 😀

silente
Member

@ Alice: leggenda vuole che Abrams, oltre ai primi due episodi di Lost, abbia scritto anche il finale. Tutto il resto, certo, è colpa dell’accoppiata Lindelof/Curse, ma quel finale…

alice
Member

@ Silente: non che abbia assistito a molti finali di serie tv ma questo è davvero pessimo… Certo è che tirare i fili in mezzo a tutto quel casino risultava un po’ impossibile. Unica cosa che mi viene da dire per abbozzare una mezza difesa…

silente
Member

Oddio, la cosa oscena del tappo non credo, si dice che avesse scritto le linee guida delle scene finali con rivelazioni sogno/morte/aldilà ecc. Quindi non è che non sapessero come tirare i fili, non è mai interessato a nessuno, perché quei fili non hanno appositamente mai avuto né capo né coda. 🙂

alice
Member

… ecco il motivo per cui non guarderò mai più niente con Abrams di mezzo.

Me lo ripeto da anni, ormai, eppure ci ricado lo stesso, ogni volta.

trackback

[…] edit mattutino per segnalarvi anche le due recensioni di Book and Negative ( di parere molto diverso dal mio, ma un fa sempre bene un altro punto di vista) e Ulteriorità […]

alice
Member

D’accordo praticamene su tutto.
E, a dire la verità, Abrams ha dato il meglio di sé perché conoscendo i suoi lavori credo proprio che la sequenza del disastro ferroviario e dell’alieno nella “cava” siano farina del suo sacco.
Bravissimi i bambini però il film in sé è spento, troppi drammoni familiari, il finale col medaglione mi ha fatto andare in overdose di zuccheri.

Siamo lontani anni luce davvero da Explorers e fratelli, mi è sembrato un omaggio anni ’80 ma con l’anima del 2011. Tanta rabbia in diverse sequenze… Un’occasione mancata.

alice
Member

ahah! ☺☺☺

Mai andata via, solo poco da commentare .-) Ma leggo tutto!

wpDiscuz