RoboCop il Prometeo

Max "Helldorado" Novelli
Member

Bellissimo pezzo! Per la prima volta Robbie lo vidi da bambino e mi piacque moltissimo. Le implicazioni politico satiriche le colsi in adolescenza, pensando a quanto fosse pessimista il regista o che avesse esagerato nei toni per rendere più forte la figura ed il dramma di Murphy. Invece c’aveva preso in pieno…

Maico Morellini
Member

Analisi azzeccata, interessante e molto lucida.
Mi viene inevitabile confrontare il film di Verhoeven con quello di Padilha in cui tutto è confuso e diluito dal tentativo di fare politica, di parlare di politica e di infilarci in mezzo anche il terrorismo.
E’ un difetto tutto anni 2000 questo. E credo sia anche una brutta deriva di un certo cinema: ai messaggi duri e crudi, sia visivi che concettuali, hanno sostituito un ovattato patchwork realpolitikese che però, per sua natura, deforma i messaggi di fondo.

Il Moro
Member

Gran bell’articolo. Anch’io non ho ancora visto quello nuovo, non ho il coraggio. Mi sa che farà la stessa fine di Atto di forza, che ho lì e che non ho ancora avuto il cuore di guardare…

Coriolano .
Member

Molto bello complimenti, da parte mia condivido ogni singola parola.
Cosa aspettarsi dal “reboot dell’omonimo franchise” non so, forse “solo” -er vecchio firm d’azzione fantascentifico- aggiornato e corretto al 21 secolo.

wpDiscuz