[Recensione]: Solo Dio perdona (Only God Forgives)

Gianluca Santini
Member

Purtroppo me lo sono perso al cinema (nonostante mi sia ripromesso di andarlo a vedere appena uscito, ma le forze del mondo reale remavano contro…).
Da allora non vedo l’ora di vederlo, e leggere la tua recensione, molto bella, non fa altro che accentuare il desiderio. *O*

Ciao,
Gianluca

Roberto Moretta
Member

A parte Fear X sono riuscito a recuperare tutti i film di Refn e ormai è uno dei miei registi preferiti in assoluto.(Se non il preferito in assoluto). Della recensione mi piace molto anche l’analisi sull’uso dei colori , anche in merito ai personaggi. E chissà cosa ci riserverà Refn in futuro…

subsire
Member
Ecco, per una volta sono in totale disaccordo 🙂 A parte questa cosa dei colori che era interessante, ma che io – francamente 😀 – non avevo mica notato al cinema, per me non si salva nulla di questo film. E come ti dicevo su Twitter io, ad esempio, Valhalla Rising l’ho apprezzato (ma magari solo perché c’erano i vichinghi!). Ho trovato orribile la madre (è la Versace!!), moscissimo il buon Ryan (che poi dai, lui che fa il fratello sfigato coi complessi e col p*sello piccolo? e ok, lasciamo stare quel diaologo…) e pure il “cattivo” era un tizio… Read more »
trackback

[…] recensione scritta da […]

wpDiscuz