Legion (2010)

16 Comments

  1. Sì, ecco, la vedo nel tuo stesso identico modo.
    La prima visione di questo film fu traumatica dal tanto che lo trovai brutto (ma in effetti avevo anche delle attese eccessive, che non fanno mai bene). La seconda passata mi ha divertito un po’ di più. Mi sono goduto le tamarrate, dimenticando le falle abissali della trama, che esaminata da vicino rasenta il ridicolo.
    Come angeli preferisco mille volte quelli del ciclo de “La Profezia”, con Walken. Anche se il Gabriel mazza-dotato ha in fondo un suo perché (pur sembrando più un soldato di Mykenes, i nemici di Mazinga, che non un angelo).
    :)

    1. Author

      Ti dirò, credo si sia capito dall’articolo, ma stavolta, alla terza visione, mi sono fissato con la Madonna/Cameriera. E non tanto perché l’attrice è caruccia, anche se questo è uno dei motivi :D, quanto perché è una figura interessante e dissacrante. E poi non c’è la solita love story. Lei in fondo al bamboccio lo sopporta perché gli è utile, non perché sbava per lui. 😀
      The Prophecy sono arrivato a considerarlo un ottimo film.

  2. Visto anche io e divertitomici abbastanza, malgrado le già evidenziate pecche. Domanda: ma si basa su un fumetto o qualcos’altro? Mi ha lasciato perplesso che il guerrafondaio fosse Gabriele, quando di solito è proprio Michele il picchiaduro celeste, quello che manda Satana all’Inferno, agita la spada di fuoco eccetera. Inoltre Paul Bettany nella parte del duro (come in Priest o Il Codice Da Vinci) non riesco a vedercelo, sarà che è stolidamente inespressivo come se quello fosse l’unico modo di interpretare un tipo tosto.

    P.S. La Madonna Cameriera mi ha ricordato la Madonna della Flanella. LOL

    1. Author

      No, sembra sia frutto della mente degli sceneggiatori.
      In realtà, Gabriele guerrafondaio è presente anche in The Prophecy, là è Christopher Walken. E invece Michele viene visto di solito come il più leale e fedele a Dio. Mah… ci sarebbe da indagare e fare un post sulle gerarchie angeliche. ^^

      PS: no, dai, la Madonna della Flanella è inarrivabile, come ti liscia la testa lei, non lo fa nessuno. 😀

      1. Devo dire che l’angelologia così come la demonologia mi intriga, ma non sono abbastanza ferrato. Questa però potrebbe essere una spinta a documentarmi di più, devo anche riguardarmi il film con Walken perché ormai me lo sono dimenticato. :)

        P.S. Il taumaturgico pat-pat sul capino. 😀

      2. Author

        Potrei fare un piccolo post consuntivo. Magari citare gli angeli più cazzuti, e i demoni. ^^

      3. Bello, una classifica di Armi di Distruzione di Messa! LOL Ehm, circa. ^^’ Al catechismo l’unica cosa che abbia letto con piacere è stata l’Apocalisse, e quando chiedevo se si poteva parlare del diavolo mi guardavano male. Oggi mi ritrovo in casa la Pseudomonarchia Daemonum di Johann Wier e il Dizionario Infernale di Collin de Plancy, ma nonostante ciò non sono diventato satanista (forse perché non ho ascoltato abbastanza metal), e anzi mi ha fatto poi lollare parecchio dei satanisti del fine settimana e di qualche film de paura. 😀

      4. Author

        Vada per il fascicolo, allora. ^^

  3. mah, Legion proprio non riesco a farmelo piacere. Però ho anche io il mio guilty pleasure con gli angeli marocchi, si chiama Gabriel (la furia degli angeli) ed è dichiaratamente un b- movie.
    Mentre preparavo l’ambientazione per una storia con angeli e co, mi ero fatto una notevole pseudo-cultura di angelologia e demonologia (a parte che ci sono cosi’ tante versioni delle stesse che i nomi cambiano, i numeri slittano, i cori non sono mai uguali, a seconda della versione che scegli di seguire….).
    Se ti serve una mano sul fascicolo, fammi un fischio.
    e per quanto riguarda il diner… beh direi che visto che l’ho usato per il mio spin off, anche io ne subisco il fascino

    1. Author

      Quindi sempre Gabriel, non il guerrafondaio Michele. Certo, è una curiosità da soddisfare.
      Io avevo in mente un articolo stile classifica, sugli angeli più cazzuti. Tu che proponi? E a ogni modo, la tua mail la trovo sul blog?

      😉

      ps: sì, il diner è un luogo di una bellezza spaventosa. Non so neanch’io perché, ma mi piace. ^^


  4. Su Youtube cercando deliri made in Hong Kong. Parte come Kickboxer ma diventa un delirio a base di reincarnazioni , riti di magia nera particolarmente disgustosi ed altre pazzie. Talmente folle che mi è piaciuto.

  5. Lo stanno trasmettendo su Cielo proprio ora, mentre sto scrivendo. Non l’avevo visto quando è uscito e non avevo neanche letto questa recensione che ho rintracciato e letto con sommo piacere. Comunque, da quel che vedo, il film assolve allo scopo, ovvero, intrattiene.

Leave a Reply