Conan il Barbaro (1982)

Leave a Reply

14 Comments on "Conan il Barbaro (1982)"

Notify of

Nosferatu
Member
Nosferatu
6 years 2 months ago
Bè hai ragione, Schwarzy non è proprio il Conan che vien fuori dai racconti e dai fumetti. Io l’ho sempre visto pesante nei movimenti, fatto che contrasta molto sia con le descrizioni di Howard che lo presenta agile come una scimmia, per quanto forte e poderoso, sia con le rappresentazioni a fumetti, fedelissime ai libri. Il film è ottimo e io sono uno di quelli che lo considera appunto il miglior fantasy mai girato, perchè non eccede nella connotazione fantastica, non ci sono mostri improbabili e perchè i temi affrontati sono adulti, la vendetta, la sofferenza etc. Il finale poi… Read more »
Norys Lintas
Admin
6 years 2 months ago

James Earl Jones poraccio sovrano di Zamunda nonché re serpente…
Come elgraeco e altri eletti sanno, io provo un gran disappunto verso i censori e adattatori italiani e il trattamento ricevuto da questo film, durante le trasmissioni in tv ne è l’esempio lampante.
Ecco la mia frase cult (pronunciata durante un dibattito con elgraeco e whulfar\stregatto) tra l’altro errata ma carica del mio odio verso i colpevoli : ” Ma perché al Marchese del Grillo è permessa la decapitazione e a Conan il GARBARO no!?!”.
Bene con questo ho detto tutto!

mcnab
Member
6 years 2 months ago

Grande articolone, complimenti davvero!

Punterei l’attenzione su questo punto: “Per dare ai costumi di scena un’aria “vissuta”, Dino de Laurentiis obbligò gli attori a indossarli continuamente e non solo durante le riprese.”

Esso denota molto le differenze tra il cinema di una volta e quello odierno. Adesso tutti gli eroi sono perfettamente puliti, pettinati e alla moda. Perfino quando vengono veriti, torturati e strapazzati riescono a sembrare cool.
Di Conan il barbaro direi piuttosto il contrario. Altri tempi, sembra passata una vita.

Keyem
Guest
Keyem
6 years 2 months ago

Le curiosità e gli aneddoti che sempre ci sono dietro la realizzazione di un film sono spettacolari. Grazie ad alcuni di questi, tipo il ferimento degli attori, l’attrice che perse il dito indice, ecc… si capisce quale dedizione ci fosse dietro il lavoro di tutti.
Molto molto bello.
ho trovato su youtube la colonna sonora! Qui “the orgy” 😀
http://www.youtube.com/watch?v=PeyMXBPi4Oo

ciao!

Izzy
Member
6 years 2 months ago

Mi devo procurare i libri, che non ho mai letto. Il film in compenso è straordinario. Da una sensazione di realismo che tutti gli effettacci speciali della hollywood attuali possono solo sognarsi. Si vede che è un film sofferto, fatto rimboccandosi le maniche.
Aborro la censura, però capisco un po’ chi l’ha voluta. È (e penso era) facile accostare il fantasy ad un pubblico prettamente giovanile. E Conan non è adatto a un pubblico giovanile, anche senza le scene tagliate.

trackback
6 years 1 month ago

Conan il Barbaro…

Avvenne durante il primo giorno di riprese. Non era ancora mezzogiorno e Arnold Schwarzenegger (Conan) correva inseguito dai lupi da qualche parte in Spagna, tra l’Andalusia e Castiglia e Leòn, o l……

trackback

[…] tanto per dirne una, aveva messo mano anche sul set di un certo “Alien” (1979) e “Conan The Barbarian” (1982). Si utilizzò un Cray X-MP, il supercomputer, per circa 300 scene in CGI, per una […]

trackback

[…] Conan il Barbaro (film) Al di là del Fiume Nero Ombre al Chiaro di Luna Chiodi Rossi Conan il Vagabondo (fumetto) […]

trackback

[…] pavidità dimostrata dalla volontà di non allontanarsi dall’intreccio sul quale si basa l’unico vero film sul barbaro, e allo stesso tempo estraneo a esso, costruito in maniera magistrale, stavolta sì, […]

trackback

[…] Per l’opinione di un esperto e una recensione più dettagliata, vi rimando da elgraeco su Book and Negative. […]

trackback

[…] Nessuno l’ha mai visto, Schwarzenegger, a fare una scena di sesso. C’ha provato solo Milius, e gli è andata di lusso, forse perché accanto allo Zio c’era una ballerina (Sandahl […]

wpDiscuz