Crea sito

Hell

Author's details

Date registered: 02/06/2009
URL: http://www.bookandnegative.com/

Latest posts

  1. True Detective: la caldera degli umani(ssimi) destini — 28/08/2015
  2. Nessuna carne sarà risparmiata (Hardware 1 di 4) — 25/08/2015
  3. Quello che verrà — 24/08/2015
  4. Galveston — 24/08/2015
  5. Come sempre, un western (Essi Vivono 4 di 4) — 23/08/2015

Most commented posts

  1. Hell Graeco e l’e-reader maledetto — 93 comments
  2. Girlfriend from Hell — 87 comments
  3. Le Confessioni di Hell — 72 comments
  4. Una pagina per non dimenticare l’eBook — 62 comments
  5. Il mio nome è Boobie — 61 comments

Author's posts listings

Aug 28

True Detective: la caldera degli umani(ssimi) destini

Elastic_True-Detective-960x540-1864x1048

Era nell’aria, e ho deciso di farlo oggi: parliamo di True Detective. La seconda stagione. Un unico articolo, non ne verranno altri ché, credo, siano non necessari. Non avrò altro da aggiungere su questa serie, almeno fino alla terza (se ci sarà). Di una cosa sono soddisfatto, aver centrato uno degli aspetti portanti di questa …

Continue reading »

Aug 25

Nessuna carne sarà risparmiata (Hardware 1 di 4)

h1

  Ancora una volta, qualcuno giunge in città. Arriva da lontano e porta con sé frammenti di horror. Di quell’horror atipico – ma in verità classicissimo – che è Hardware. Indossa un cappellaccio, è in ombra, somiglia, se ci fate caso, al regista. Richard Stanley è una personalità atipica, come questo horror, difficile, riottosa. A …

Continue reading »

Aug 24

Quello che verrà

starlite

Oh mio Dio, sono così emozionato di essere tornato a bloggare, che mi tremano le mani. No, balle. Però sono contento, perché con la vecchiaia aumenta anche la saggezza. È vero. Guardo a questo posto e mi sento soddisfatto. Per cui ho pensato, anche quest’anno, che è cosa buona e giusta continuare. In che modo …

Continue reading »

Aug 24

Galveston

galveston-734x1024

Secondo me, l’errore di Nic Pizzolatto è stato quello di diventare famoso con True Detective. Ovvero con la prima stagione, improntata a un esistenzialismo tendente a due universi filosofico-religiosi: manicheo e nichilista, e che occhieggiava al sovrannaturale, per via delle spesso criticate, per lo più adorate (da me soprattutto), citazioni di Robert William Chambers. Il …

Continue reading »

Older posts «