Una storia in trenta parole

Marco Bango Siena
Member

Che dolori le sinossi. Ancora oggi, sono sicuro di non essere capace di produrne una decente. E ho il problema anch’io di non voler anticipare nulla, perché io stesso odio quando mi viene anticipato troppo.

Gherardo Psicopompo
Member

Bellissima la seconda versione, anche se secondo me sarebbe perfetta per una quarta di copertina… In un libro che, però, avesse anche l’altra versione sulla costina interna. 🙂
Non c’è niente da fare, a me i “tag” non piacciono: sono un fan della sinossi, anche breve, brevissima se si è bravi a scriverla. Non mi attirano solo gli “argomenti chiave”, ma proprio la presentazione…

Limbes
Member

Ciao.
La seconda ha stile da vendere. E dice di più in meno parole. IMHO.
Quindi…
Io comunque non leggo più sinossi da anni. Apro il libro a caso, scorro mezza pagina, decido. Ma su Amazon non c’è quest’opzione. O non riesco a trovarla. Tocca prendere come garanzia il nome sulla copertina.

Saluti

Limbes

wpDiscuz