Melancholia

Leave a Reply

18 Comments on "Melancholia"

Notify of

mcnab
Member
3 years 11 months ago
Sfondi una porta aperta, perché sai che adoro questo genere di post. Commentare è difficile, perché non so mai se parla l’Alex nostalgico dell’adolescenza passata, o se le mie sono osservazioni un minimo oggettive. Sta di fatto che, come dici tu, io i videogames dei nostri tempi non li “giocavo” soltanto, li vivevo. Ci pensavo anche quando erano spenti, pensavo alle partite fatte e a quelle da fare. Non solo: coi miei amichetti abbiamo riprodotto più di un videogioco a “gioco su carta”, stilando poche semplici regole copiate dai librogame. Un paio di dadi facevano il resto. Sicché c’era il… Read more »
Roberto Moretta
Member
3 years 11 months ago

Beh , ma allora ci deve essere qualcosa nell’aria ! In questi ultimi giorni mi sentivo malinconico pure io…

narratore74
Member
3 years 11 months ago
Ho passato la mia infanzia, e non solo, a mettere monetine o gettoni dentro queste macchinette, cercando sempre di fare quelloc he nessun altro era riuscito a compiere. I videogiochi erano un sogno (chi non ha mai dato di matto con la rotella di Arkanoid?) e devo ammettere che ancora oggi, al pensiero di averne uno in casa (magari proprio quel Wonder Boy che tanto mi ha derubato…) un brivido lo provo. Siamo cresciuti con Ken, Subzero, un dragghetto verde che sparava bolle e un bambino che lanciava arcobaleni… come si fa a dimenticarli? Io, perlomeno, non posso farlo, e… Read more »
trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

Marco Bango Siena
Member
3 years 11 months ago

Un amico, ha un cabinato multigioco in sala. Dentro ci sono quasi 1000 giochi dell’epoca. Quando capito da quelle parti, non resisto e mi metto a giocare a Vendetta. Il bello è che se conosci la gente del giro, te lo porti a casa con poco, così anche i flipper.

wpDiscuz