Il Regime di Realtà

mcnab75.livejournal.com/
Guest
L’Italia purtroppo non fa più testo oramai da anni. Il massimo in cui ci si può identificare, guardando le nostre fiction, è lo studentello liceale romano, il commissario cicciottello o il prete/santo/frate di turno. Il fatto è che sulle nuove generazioni oramai il danno è dilagante. Sono sempre meno coloro che danno spazio alla fantasia, e quando lo fanno di solito è per giocare a qualche videogames. Gli altri sono ben felici di guardarsi i Cesaroni, Studio Aperto o Tre metri sopra i cielo. In un paese normale ci dovrebbe essere spazio per i gusti di tutti, invece non è… Read more »
Nosferatu
Member
Sorvolo su Mirko e sui ricordi osceni che mi hai provocato per dire che la prima e l’ultima foto sono perfette. Correggerei il titolo della prima con “italians are among us” che è una generalizzazione terribile e una provocazione, ma che ci sta tutta. La televisione e il cinema italiano sono INDECENTI perché, come dice anche mcnab, sono pensate esclusivamente per età dai sessanta anni e passa in su. Basta vedere gli ultimi titoli proposti, quelli che stanno per arrivare, ovviamente criticati positivamente a priori secondo la legge del regime. E’ indecente, non riesco a trovare altri termini per descrivere… Read more »
Norys Lintas
Admin

Come direbbero nelle fiction RAI :
“Fermateli!!!” urlò il cattivo, mentre si grattava il pizzetto…

Io il primo film Russosky me lo sono gustato, lo spettacolo dei colori, l’universo in cui ambientato, le scenografie e i costumi, me lo hanno fatto gustare.
E ora prepariamoci a Fiorello-Walter Chiari, Scamarcio-“Detective ribelle” e tante altre menate…

Keyem
Guest

Ah ah ah ha! Mirko! Ah ah ah!
Incredibile è che proprio l’altro ieri guardando la fiction su Maria Montessori mi stavo domandando se per caso non ci fosse un programma più adatto da trasmettere in prima serata, d’estate….. Non so una commedia, un classico della fantascienza anni 80, di quelli che ti piacciono tanto….. Ma non c’è niente da fare, non ascoltano.

@ Norys
Intendi Beppe Fiorello? La fiction rai per antonomasia? Lui da solo è poeta, eroe, santo e navigatore! 😀

Lapsus
Member

Ao’, a Montessori a stanno a fà proprio adesso! Giovanni è tornato a scola! AHAHAHAHHAHAA
Se me se permette volevo spezzà na lancia a favore de Yulia, l’attrice russa. Ammazza ao!
So ‘n drago. Ce lo so già.

sciao a tutti
😎

diariodiunlicantropo.blogspot.com/
Guest

elgraeco guarda che ti sbagli. La fiction in Italia è curata, ben fatta, piena di spunti interessanti e coinvolgenti. Tra l’altro non è soltanto per una questione di identificazione dello spettatore se si producono questo genere di capolavori. E’ anche un modo per fare cultura. Assistere a una fiction di questo genere migliora lo spirito e forse mette pure le ali…

Ok, ora che mi mi sono violentato per scrivere queste stronzate, posso a buon diritto definirmi “avvocato del diavolo”, no? Perché a me il film omonimo con Keanu Reeves e Al Pacino era piaciuto un sacco.

Nosferatu
Member

Caro Elgraeco volevo farti notare, ora che mi è venuto in mente perché sai mi sono svegliato, che una fiction italiana di genere fantastico c’è eccome! Qualcuno rammenta “L’isola dei segreti – KORE'”?
Ne avevo parlato anche nel forum!
Il tentativo, quindi, c’è stato. Anche se si tratta di un tentativo andato a mare.

buonanotte

Norys Lintas
Admin

@Lycan ahahah grande 🙂

@Nosferatu L’isola dei segreti Korè asd, no comment…

CyberLuke
Member

Vorrei dire anch’io qualcosa di intelligente.
Ma non mi viene.
Eppure, di tv non ne guardo più dal 1996. E non scherzo.
Evidentemente, il problema è mio e non della tv.

Koros
Member

Boss tu sei un tipo stracolmo di problemi, è inutile che insisti………….. 😉
Volevo farvi notare che ci sono anche le repliche dei Cesaroni eh!

XOXO 😀
K.

wpDiscuz