A tu per tu con Essi Vivono

beppeiaf
Member

Puoi decidere, pillola rossa o pillola blu?

Marco Bango Siena
Member

Aveva previsto molte cose il buon Carpenter. O forse erano già così e non ce ne siamo accorti prima.

70millimetri
Member

A volte quando si parla di previsioni mi viene sempre il dubbio: ma è profezia oppure è solo la conoscenza della ciclicità della storia umana?
Io sono propenso alla fuga, non sarà dignitosa ma nel mondo animale è la scelta che fa la differenza.

P.s.

Adoro Carpenter.

Gianluca Santini
Member

Essi Vivono è uno dei miei film preferiti di Carpenter, proprio per le tematiche serie, a prescindere da quelli che dicono che la fantascienza è tutto un cumulo di scemenze.

Bel modo di parlare del film. 🙂

Ciao,
Gianluca

mcnab
Member

Crescendo un po’ ci si adatta al mondo là fuori, perché sennò si impazzisce.
Diciamo che però deve essere un adattamento minimo e indispensabile. Appena si molla un po’ la presa, tutto quello che di buono avevamo dentro, da ragazzini, viene risucchiato via.
Quello che fa davvero orrore è che, oggigiorno, molti ragazzini manco ce l’hanno, questa voglia di distinguersi e di spiccare il volo. senza generalizzare, eh, ma il futuro sembra davvero quello di Essi vivono.

Nocturnian Nick
Member

Tutto drammaticamente vero, tutto drammaticamente attuale. 🙁

profiles.google.com/10754417322…
Member

Più che “previsto”, probabilmente era così anche allora. Il cinema di quegli anni. L’anno prima usciva Wall Street, una decina di anni prima Quinto Potere. Però con questo film ho avuto un tremendo senso di deja-vu, dal momento che la premessa che hai riportato in cima era la situazione che si andava creando per molti lavoratori.
Un gran film, una brutta situazione ma credo ormai la diffusione degli occhiali non desterebbe chissà quale scandalo. O forse sì?

wpDiscuz