Star Trek IV: Rotta verso la Terra (1986)

alice
Member
Cos’hai tirato fuori! Non vedo la saga da almeno quindici anni… ! “Qui, ad esempio, la madre di Spock sostiene che il figlio possieda le emozioni in virtù della sua discendenza umana; altrove si è sempre affermato che i vulcaniani provano emozioni ben più radicate e potenti rispetto agli umani, tanto da essere stati costretti, in quanto civiltà, a sopprimerle per preservare la propria specie dall’auto-distruzione. Come dicevo poc’anzi, problemi per trekker.” LOL, ecco perché detesto il film di Abrams: fare un film su star trek senza porsi questi quesiti trekker mi ha fatto impallidire (ed è stata la prova… Read more »
alice
Member

p.s. Dimenticavo: manco io sono una trekker, eh, diciamo che provo solo solidarietà per i fan traditi .-)

mcnab
Member

A me questo capitolo piacque molto, anche perché adoro tutti quei film che mischiano suggestioni sul viaggio nel tempo o giù di lì.
E comunque abbiamo a che fare con un cast rodatissimo, che recita a memoria, improvvisa, dà il meglio di sé (e si vede), senza tirare in ballo improbabili alieni e cose troppo da fan.

L’ultimo film, quello del 2009, l’ho visto un mesetto fa e mi sono addormentato…

ferruccio
Member

Pur non essendo un trekker ho tutti i film della serie, a parte l’ultimo citato da Alessandro. Mi piacciono e mi divertono e poi come al solito hai trovato il momento giusto per parlarne:-)

trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

Lycas
Member

Mai trekkato più di tanto. Però una cosa è certa: i vulcaniani spaccano.

Ok, e dopo questo commento un po’ da nerd, mi permetto di richiedere l’intervento di sua signoria Hell sul Diario… L’argomento è delicato: Nicolas Cage.

CyberLuke
Member
Eh, no, fermi tutti. Premettendo che non son un trekker neanche io, di tutto il ciclo cinematografico di Star Trek questo Rotta verso la Terra è quello a cui sono più affezionato. Non si può, davvero non si può, restare indifferenti verso questo equipaggio che è diventato una famiglia. Amo tutti, incondizionatamente. Kirk, i cui anni non sono stati generosi ma mantiene intatt tutte le capacita, tecniche e umane, per esser un capo. Spock, l’alieno che tutti, proprio tutti, vorremmo come amico. McCoy, irascibile, incartapecorito, ma anche ironico e intelligente. E Checkov, Scotty, Sulu, Uhura: li ho ancora tutti qui… Read more »
wpDiscuz