zeros83
Member

Già sai cosa penso di Chris McCandless 😉 Bella recensione! E la canzone ha sempre il suo perché 🙂

strategieevolutive.wordpress.com/
Member
… o per lo meno la parte di vita che Penn ha deciso di mostrarti. È agli atti la mia sostanziale antipatia per il fenomeno McCandless – al di là della qualità del film e del saggio di Krekauer, il personaggio rimane a mio parere patetico, e la sua elezione a modello un dato inquietante. La spiegazione che ad idolatrare il disgraziato morto di dissenteria nella tundra, che aveva affrontato non tanto con avventatezza quanto con arroganza, sia una fetta di popolazione che la tundra l’ha vista al cinema, e come ricerca spirituale si fa un giro ai grandi magazzini… Read more »
narratore74
Member
Questo film non l’ho ancora visto. da tempo è nella lista di quelli che guarderò, ma non avevo ancora deciso. beh, mi sa che è arrivata l’ora. E non perché tu ne abbia parlato ma perché voglio capire. Non sono tipo da idolatrare personaggi, nemmeno quando questi hanno fatto o detto cose memorabili. Credo che ci sia sempre un qualcosa che stona, una punta di scuro che macchia tutto. In questo caso non posso giudicare le scelte di Chris, o il motivo per cui, a conti fatti, pare si sia voluto uccidere. Penso che le scelte facciano bene, in ogni… Read more »
Lucia
Member
Alla fine, il mio pensiero sul film coincide abbastanza col tuo. La disamina che fai del film è perfetta: un prodotto molto più distaccato di quel che si potrebbe pensare. Sul personaggio, sai che neanche io ho un’ altissima opinione delle sue gesta. E mi affascina molto l’ idea di un suicidio programmato e pittoresco, che alla fine è quel che il ragazzo ha messo in pratica. Però devo dire una cosa perché altrimenti non sarei la gne gne gne che sono: il dolore dei genitori è ben rappresentato, a mio parere e la scelta della voce fuori campo della… Read more »
ferruccio
Member

C**** Hell, bella recensione… non potevi fare meglio e te lo dico perché la penso allo stesso modo, però io non sarei riuscito a farla

Max "Helldorado" Novelli
Member
“Io dico che il cambiamento, come sempre, è incidentale. Il risultato finale è ciò che conta, sempre. Ciò che si è fatto per arrivarci è interessante analizzarlo dopo, a conti fatti. Qui il risultato di tale cambiamento è l’autodistruzione, inutile. Ad altri asceti, magari un po’ più saggi, meno arroganti e meno avventati di lui, e magari anche più fortunati, è andata meglio. Quindi, maestro di non-vita, secondo me. Rispettabile finché si vuole, ma anche criticabile, soprattutto per la fretta che lo ossessionava e l’arroganza dimostrata.” Perchè commentare se hai scritto esattamente (e meglio) quello che penso? 🙂 Posso giusto… Read more »
Roberto Moretta
Member

Confesso che nonostante ,o forse proprio per , il parlare che se n’è fatto sopra non l’ho mai visto. Ma la storia dell’individuo che sceglie di autoesiliarsi dalla civiltà arrivando ad autodistruggersi mi ha ricordato “Mosquito coast” di Weir. Con le dovute differenze però ! Il personaggio di Ford finiva per coinvolgere la propria famiglia , McCandless ha rovinato solo se stesso.

bangorn
Guest

Iniziato a vedere alle 23:30 anni fa, quando mia figlia non c’era ancora. Io e mia moglie quasi non parlammo, persi nell’ammirare la mano di Penn, i paesaggi e come fai notare tu, le bellissime musiche. Questo film mi è piaciuto. Alla fine non mi curo del fatto che Chris ha sbagliato o no: questo è solo un film ispirato a lui. Quindi, e qui sono d’accordo con te, si fanno troppe chiacchiere su di lui, pretendendo di sapere come sia andata la vicenda.

Gianluca Santini
Member
Ok, è un post che stavo aspettando. 🙂 Su Moon Base sembravo essere una voce tendenzialmente fuori dal coro, ieri. E invece ci sono parecchi punti su cui mi trovo d’accordo, in questa recensione. Nel senso, il film è ben realizzato, su questo non c’è dubbio e anche se si “odia” il personaggio Christopher, non si può negare che Penn, Vedder e Hirsch abbiano fatto un lavoro con i controfiocchi (per non dire altro!). Per dire, a me le sbavature dei flashback mi sono passate facilmente in secondo piano, proprio perché il resto è tecnicamente eccelso. Fotografia e musiche in… Read more »
Bruno_bac
Member
Se fosse andato in un’isola del pacifico a mangiare noci di cocco (be’, magari anche a prendersi la malaria…) forse se la sarebbe cavata… Oppure si poteva arrampicare sulle Montagne Rocciose e scendere quando si era rotto le palle. Non conoscendo la vicenda, non so davvero perché la scelta dovesse essere così pericolosa oltre che solitaria. Capisco la scelta di mollare tutto (per un po’, non per sempre), non capisco quella di mettersi in pericolo in quel modo. Del resto c’è chi va sulle macchine da corsa, o si lancia con il paracadute, e si ammazza lo stesso, e chi… Read more »
Elio
Guest
Sul film: sono d’accordo. A me in linea di massima è piaciuto, al netto delle frasette finto-filosofiche che spuntano fuori ogni tanto. Sulle riflessioni: in realtà non me la sentirei di giudicarlo, né positivamente, né negativamente. È una scelta personale, come dici, che proprio in quanto tale andrebbe lasciata lì dov’è. Del resto non è stato lui a volere il film, non ha ostentato scelta alcuna, e parlarne senza in realtà conoscere nulla di quella persona lo trovo campato in aria. Ma del resto capisco che parlare del film, significhi anche parlare del suo protagonista e limitatamente allo stesso, alla… Read more »
Sekhemty
Member
A me il film è piaciuto e anche molto, ma per quanto riguarda la mitizzazione del protagonista, concordo più o meno con quanto sostieni tu. Non conosco la storia reale di McAndless, ho solo visto il film, quindi può darsi che io dica castronerie, ma oltre allo spirito di avventura ci sia poco altro che mi attira di tutta la vicenda. Se vuoi fare qualcosa falla, ma falla bene; ci pensa già la vita a mandarti all’aria i piani, se ti butti a caso senza organizzarti ti sfracelli. Tanto più che non si fa problemi a dispensare saggezza a chiunque… Read more »
trackback

[…] Visita il sito bookandnegative oppure iscriviti al feed Leggi l'articolo completo su AlterVista […]

wpDiscuz