Ammazzavampiri (1985)

23 Comments

  1. Per me è un cult assoluto. Tempo fa lo inserii nella mia top 5 di film vampireschi.
    Mi piacque anche il sequel, anche se privo del brio di questo capitolo 1.
    Ecco, questo è un film decisamente Anni 80.

  2. Ormai sei perso negli anni ’80, tranne se si dovesse trattare di una certa antropologa….. allora torni tra noi.
    Bell’articolo, però. 😉

  3. Author

    @ Alex
    La ricordo bene la tua top five. 😉
    Il sequel lo vidi al cinema, pensa un po’. E mi sa che non lo rivedo da allora. Ne ho un ricordo piuttosto vago.

    @ KM
    Ma che volete? Per caso mi volete vedere ripudiare pubblicamente T’Pol? No, ditelo, allora!

    Più che altro voglio dimostrare che il cinema anni ’80 è grandissimo non solo a parole o a causa dei nostri ricordi affettuosi. Nella maggioranza dei casi era non dico migliore, ma senz’altro più godibile e genuino di quello attuale. Non c’è storia.

  4. Semi-OT: giustissimo ragionamento sul cinema anni 80 comparato a quello moderno. C’è un solo campo in cui le produzioni attuali surclassano quelle degli ’80: i serial TV.
    Quando mi ricapita di vedere i telefilm dell’epoca, mi accorgo che erano molto semplici, quasi didascalici, rispetto alla raffinatezza di quelli di adesso.

    1. Author

      No, anzi, ben vengano osservazioni del genere!
      I telefilm ci hanno senz’altro guadagnato. Anche se, come in ogni campo, quando si esagera si sfocia nel manierismo. Ovvero, una sfilza di prodotti tutti uguali. Ben fatti, è vero, ma senza troppa originalità.
      Per la cronaca, io sono uno [vedi “Bones”] che non cerca l’originalità a tutti i costi e a cui piace anche l’intrattenimento semplice, senza particolari eccezioni.

      Per i film il discorso è ribaltato, a mio avviso. Cerco di restare obiettivo ogni volta che guardo un film, dai classici ai moderni e contemporanei, e i più vecchi li riguardo prima di scrivere l’articolo relativo proprio per evitare di essere influenzato dai bei ricordi, molto spesso non troppo sinceri. La verità è che film come La Cosa, Alien e compagnia bella oggi ce li sognamo. E mi riferisco soprattutto alla qualità delle storie e ai personaggi.

  5. Come ElGraeco anche io rimpiango come venivano creati i personaggi negli anni 80 anche se devo dire che nei telefilm degli ultimi anni qualcosa di buono c’è..
    L’ Ammazzavampiri è una dark-commedy-horror(per usare una classificazione che farà storcere il naso al nostro El e che d’ altronde serve a bilanciare il lecchino-mode precedente) per certi versi insuperata, anche perchè mostra un limite , quello dell’impossibile convivenza tra umani e non morti, che troppo spesso di questi tempi viene ignorato…
    i vampiri sono attratti dal sangue non dal sesso e da morto il “coso o la cosina” non dovrebbe riattivarsi un gran che bene..



  6. Così ieri sera l’ho visto. E, quasi mi stupisco a scriverlo, non mi è piaciuto quasi per niente. Non credo sia questione di fuori età (Explorers l’ho visto la prima volta qualche mese fa, mi è piaciuto molto, nonostante il finale), l’ho proprio trovato stupido.
    E risente degli anni, è anni ’80 allo stato puro, troppo, ridicolo, più ridicolo di Buffy ( e non parlo del ridicolo volontario, ovvio).

    “Ci sono trasformazioni e morti che stupiscono per la crudezza e il raccapriccio. ”

    Mi viene da scrivere “Ma che storie ti fai?” 😛

    Unica scena degna di nota è l’uccisione dell’amico, quando si trasforma in lupo… Lunga, agonizzante. Ma sono dieci minuti, in un film di un’ora e quaranta è un po’ pochino.
    Che altro?
    Ah, sì, l’idea di Peter vincent mi è piaciuta moltissimo, peccato che secondo me sia stata costruita male.

    Detto questo, ho grandi speranze per il remake, adesso. Può solo migliorare, dato che questo non mi è piaciuto, dato che Peter è Tennant (e ieri, mentre guardavo il cast, speravo proprio che non fosse il vampiro, tipo preghierina di mezzanotte) e credo potrebbe essere un personaggio adattissimo a lui. E non solo, Farrel a parte (che non detesto ma non mi ha mai colpito) tutto il cast mi sembra “nella parte”. Aspettative a mille.

  7. Ho presente eccome, non sono mica idiota!
    Infatti ho scritto “ridicolo e non volontariamente”. Il ridicolo volontario non fa ridere, quello involontario sì e non è bello.

    Siamo lontani anni luce da roba alla Werewolf of London, tanto per citarne uno.

    Ma pace e bene, se per te è un cult per me non è certo un problema!

  8. Ho dimenticato le faccine, fai conto che ci sono le faccine, ci sono sempre, pure quando non le metto :-p

  9. Author

    Mi sa che io e te abbiamo caratteri simili. 😀

    …ma gusti diversi.

    Ma si sapeva già. 😛
    Peccato non disporre anche di toni. È la mancanza di sfumature che ci frega, nonostante le emoticon…

    😉

  10. Author

    Poi una cosa cosa non capisco. Se è una commedia, per quanto horror, come può trattarsi di ridicolo involontario?
    Secondo me è volontario. Ecco il punto.

    😉

  11. Vediamo… Se quando guardi una cosa ti fa pena invece che farti scattare il sorriso, secondo me non funziona. La parte horror (che mi ha ricordato horror) l’ho trovata ridicola, il vampiro nella discoteca con annesso ballo anni ’80 sono cose che, se è umorismo volontario, non mi han fatto ridere, sennò era involontario e mi han fatto pena.
    Lol, ora che l’ho spiegato si capisce meno di prima.

    Vero, credo sarebbe divertente parlarsi, ci scanneremmo ma sarebbe divertente lo stesso. :-)

    Però siamo sempre – e ci tengo a ribadirlo – sui gusti personalissimi, ciò che non fa ridere a me non è che non sia divertente in assoluto, non sarebbe nemmeno da precisarlo, in realtà.

    1. Author

      Guarda, mi ricordi una mia amica, con la quale discuto sempre. Ma alla fine siamo sempre amici, per cui… 😀
      Ma figurati, lo so che si tratta di gusti personali. Pure ciò che scrivo io è personale. Solo che alcune tue uscite sono simili alle mie, per questo dico che siamo uguali, con un carattere acceso. Però si parla sempre, questo è importante.

      😉

  12. va beh, è che sono tranciante (e lo sai pure tu, a volte) e sembra che non lascio spazio a replica…

    ma un po’ (!) scherzo, figurati… .-)

    1. Author

      Ma lo so… altrimenti non staremmo ancora a parlare no? 😀 Comunque… a questo punto credo che il remake ti manderà ai matti! 😉

  13. non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora non vedo l’ora!



Leave a Reply